LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Concorso per soprintendente: interrogazione parlamentare del sen.Paolo Amato (F.I.)

Interrogazione parlamentare pubblicata in Senato in
data 19 settembre, del Sen.Paolo Amato (F.I.)della 7 Commissione Cultura, sul caso del concorso per 11 posti a Soprintendente

Atto n. 4-00524

Pubblicato il 19 settembre 2006
Seduta n. 33

AMATO - Al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri dei beni e delle attivit culturali, per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione e dell'economia e delle finanze. -

Premesso che:
con decreto direttoriale del 16 febbraio 2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 24 febbraio 2006, il Ministero dei i beni e le attivit culturali ha indetto un concorso per 11 dirigenti storico dellArte che prevede, come da bando, tre prove
scritte ed una orale, la cui commissione esaminante composta dai Professori Antonio Paolucci, Fabio Benzi e Silvia Danesi Squarzina;

al concorso furono inviate 450 domande, accolte nel numero di 316. Alle prove scritte si presentarono 157 candidati, dei quali 150 portarono a compimento le tre prove previste e, infine, 48 furono ammessi alla prova orale, che avrebbe dovuto
tenersi il 12 settembre 2006;

in data 24 agosto 2006, alcuni partecipanti esclusi dalla prova orale per insufficiente profitto negli esami scritti, hanno presentato ricorso giurisdizionale dinanzi al TAR, allegando istanza cautelare (n. 8116/2006, depositato il 31 agosto
2006), per lannullamento, previa sospensione dei giudizi di non ammissione dei ricorrenti alle prove orali, del concorso: istanza che ad oggi non stata ancora discussa;
con telegramma del 6 settembre 2006, prot. 29838, il Direttore generale prof. Alfredo Giacomazzi, previa consultazione dellAvvocatura di Stato, ha comunicato ai candidati il rinvio a data da destinarsi delle prove orali, motivandone la
sospensione in presenza di un ricorso giurisdizionale al TAR del Lazio;

l11 settembre 2006 la quasi totalit degli storici dellarte, ammessi alla prova orale, ha presentato una diffida al Ministero dei beni e le attivit culturali per ottenere che lo svolgimento delle prove orali fosse coerente al calendario stabilito, nel rispetto dei termini di legge previsti in materia di conclusione del procedimento amministrativo;

considerato che:

il rinvio della conclusione del concorso genera, date le gravi e cogenti carenze di organico nellambito della struttura del Ministero, un problema in ordine al funzionamento amministrativo e organizzativo: in particolar modo, negli Uffici
periferici del Ministero laddove, secondo una stima Cgil, per il 2007, 145 istituti su 272 non avranno il loro titolare ufficiale, obbligando alla prassi della reggenza ad interim numerose Soprintendenze;

la sospensione sine die del concorso arreca un danno in termini di immagine, nonch erariale, alla pubblica amministrazione in quanto va a costituire, a parere dellinterrogante, un pericoloso precedente per cui, prolungando con arbitrario atto
di autotutela i tempi concorsuali previsti per legge, si mette in discussione la certezza del diritto e la correttezza dello svolgimento dei concorsi pubblici;

la decisione adottata dallamministrazione si ripercuote su quei candidati che, con merito, hanno superato le prove scritte conseguendo lammissione alla prova orale, arrecando loro un danno non soltanto patrimoniale ma anche morale e di immagine;

ricordato che la prima volta, a quanto risulta allinterrogante, che un Ministero sospende autonomamente un concorso in assenza di un intervento da parte della
Magistratura, facendo proprie le ragioni di un ricorso presentato da alcuni privati,

si chiede di sapere:

quali siano le ragioni che hanno determinato il rinvio a tempo indeterminato degli orali (che peraltro costituiscono solo il 25% del complesso di prove concorsuali, essendo gi stato espletato il 75% delle stesse);

se e quando si intenda far concludere le prove di concorso;

se sia condivisa la decisione presa dal direttore prof. Alfredo Giacomazzi di sospendere il concorso;

se non ritenga che il provvedimento sospensivo del concorso, in attesa dellesito di un ricorso giuridico amministrativo, sia un atto viziato da eccesso di potere;

se si possano quantificare i vari tipi di danno conseguenti linterruzione del concorso, in modo da tutelare gli interessi dellamministrazione.



news

01-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news