LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Rubato lo stemma dei Landolina - devastazioni dei preziosi ruderi di Noto Antica
Benito Tagliaferro
Domenica, 12 Novembre 2006 La Sicilia



Il Comune rivendica la strada del Monte Alveria per proteggere il sito archeologico di Noto Antica

Ancora polemiche per il mancato passaggio, da parte della Provincia regionale della strada provinciale interna del Monte Alveria di Noto Antica. Le varie sollecitazioni fatte fino a oggi dal Comune al presidente Bruno Marziano per il possesso ufficiale della strada non sono servite a nulla, nonostante tutti gli atti siano pronti da tempo.

E' stato gi stilato e compilato il verbale di consegna occorre soltanto che i due reppresentanti delle istituzioni (Provincia e Comune) si incontrino per firmarlo. Il possesso della strada necessario e impellente per evitare ulteriori devastazioni dei preziosi ruderi di Noto Antica sommersa dalle macerie del terremoto del 1693 che rase a suolo la citt di Ducezio.
Il possesso della strada importante - ha sottolineato il presidente dell'Istituto per la Valorizzazione di Noto Antica, Francesco Balsamo, per munire il Monte Alveria di quelle misure di protezione di sicurezza necessarie per impedire ulteriori furti e devastazioni a danno di un sito archeologico, considerato dagli Accademici dei Lincei unico al mondo. Nella zona del Monte Alveria - aggiunge Francesco Balsamo - sta succedendo di tutto poich sono stati trafugati dai tombaroli reperti, distrutti mura e caseggiati e non ultimo stato trafugato anche uno stemma di immenso valore storico e culturale. Si tratta dello stemma del palazzo della famiglia dei Landolina che era stato conservato tra i cumuli dei ruderi, nascoto tra le sterpaglie, nelle vicinanze del complesso del Gymnasium greco di epoca jeroniana dove i giovani si esercitavano nelle varie discilpline sportive. Sullo stemma di famiglia si leggeva l'iscrizione della casata Landolina, tra le pi potenti della Sicilia. Lo stemma in pietra lavorata stato sicuramente portato via con un grosso auotocarro.
Non la prima volta che ignoti ladri saccheggiano Noto Antica dove in passato altri furti rilevanti sono stati perpetrati per cui ora diventa necessario salvaguardare quel che rimane del giacimento archeologico e dove a presto inizieranno, da parte della Soprintendenza, i lavori di scavo per portare alla luce la Noto sommersa.



news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news