LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ermitage Italia a Ferrara. Protocollo d'intesa

Riceviamo da Antonella Lacchin (Villaggio Globale International)


ERMITAGE ITALIA A FERRARA
Il Progetto Ermitage Italia diventa progetto di punta della
collaborazione culturale tra Italia e Russia.

Alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi, del Presidente russo Vladimir Putin e della corposa delegazione ministeriale russa e italiana che ha partecipato ai vertice bilaterale Italia - Russia, stata firmato oggi a Bari, come gi preannunciato, con grande solennit - da parte di Michail Piotrovskij, Direttore generale del Museo Statale
Ermitage di San Pietroburgo, del Presidente della Provincia di Ferrara Pier Giorgio DallAcqua, del Sindaco di Ferrara Gaetano Sateriale e del Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani - il protocollo per la costituzione di Ermitage Italia nella citt di Ferrara, definita nelloccasione dal Ministro degli Esteri Massimo DAlema citt magistrale.

Il progetto culturale lunico, tra le diverse iniziative condivise tra Italia Russia, ufficialmente siglato nelloccasione.
Presente allincontro anche Maurizio Cecconi, Amministratore delegato di Villaggio Globale International, societ partner dellErmitage in Italia, che ha curato le fasi preliminari e di gestazione della complessa operazione.

Il Direttore del Museo russo Michail Piotrovskij subito dopo la firma del Protocollo ha dichiarato: un passaggio molto importante sul rapporto di lavoro fra Italia e Russia sulle questioni della cultura. Un rapporto di nuova qualit e stabilit tra i due Paesi. Un luogo in cui avverranno manifestazioni pensate e ricercate insieme sulla storia e sulla cultura di Italia e Russia e sulle reciproche influenze. Un accordo unico nel suo genere che servir a relazionarsi con il complesso delle situazioni italiane in rapporto con quelle russe.
Il risultato di questa cooperazione sar la produzione di una serie di mostre, cataloghi legati alle collezioni italiane e studi sugli intrecci tra la storia italiana e russa. Credo sia molto importante per la storia tra le nostre relazioni e ancora pi importante degli altri accordi in passato, in particolare perch questo stato firmato alla presenza e con il consenso di
Putin e Prodi. Questo significa che il Centro sotto il Patronato della Russia e dellItalia e penso che i Presidenti Prodi e Putin siano molto felici di questo.

Concetti rimarcati anche dal Presidente della Provincia di Ferrara Pier Giorgio dallAcqua: stato estremamente significativo firmare un protocollo dintesa con lErmitage di fronte a Putin, Prodi e ai Ministri del Governo russo e italiano. Si dato cos lavvio ad un lavoro che stavamo preparando da tanto tempo. Ora possiamo realmente cominciare ad
operare per la crescita delle relazioni culturali tra Italia e Russia.
Ferrara orgogliosa di contribuire in questo modo allo sviluppo delle conoscenze, della ricerca e della costruzione di un modo per conoscerci e per portare avanti la reciprocit dei nostri rapporti. La soddisfazione che stata sottolinenata al termine della firma del protocollo dal Direttore dellErmitage Michail Piotrovskij e dagli autorevoli rappresentanti dei due
Governi la premessa per un futuro importante carico di soddisfazioni per Ferrara e per il nostro Paese.




PROTOCOLLO DINTESA PER LA CREAZIONE DEL CENTRO SCIENTIFICO E CULTURALE ERMITAGE ITALIA

La Costituzione di Ermitage Italia sempre pi vicina.

Il Protocollo dintesa circa le condizioni necessarie alla preparazione e allattuazione del progetto di collaborazione impegna infatti le Istituzioni italiane ad approntare i documenti e gli atti necessari allistituzione della Fondazione culturale denominata Ermitage Italia il cui compito fondamentale sar quello di realizzare il sostegno dei progetti del Programma esposto appunto nel Protocollo sottoscritto.
In particolare rientrano nel Programma i seguenti progetti scientifico-culturali:
1. promuovere attivit di carattere scientifico per una pi approfondita catalogazione delle collezioni di arte italiana dell'Ermitage. Tale catalogazione avr come risultato un prodotto editoriale librario ed informatico;
2. organizzare un centro di raccolta dati sulla storia del collezionismo in Italia nei rapporti con le collezioni del Museo Statale Ermitage;
3. organizzare stage di aggiornamento nel campo della storia, della cultura, della museologia, del restauro e conservazione, dei servizi e della gestione dei beni culturali per i collaboratori del Museo Statale Ermitage, degli altri Musei della Russia e delle Istituzioni Culturali italiane;
4. organizzare conferenze, seminari, tavole rotonde di carattere scientifico su argomenti di carattere storico e culturale, di museologia, di restauro e di conservazione e di gestione dei beni culturali;
5. pubblicare i risultati delle ricerche ottenuti sulla base degli studi realizzati nellambito dei Progetti del Programma (monografie e altre pubblicazioni), condotti dai collaboratori del Museo Statale Ermitage, di altri Musei russi e di Istituzioni scientifiche e Culturali italiane.
6. dare sostegno alle attivit di supporto di carattere scientifico e culturale in relazione ai programmi di perfezionamento degli studi universitari;
7. dare sostegno ai programmi di collaborazione tra il Museo Statale Ermitage, gli altri Musei della Russia e le istituzioni nonch i Centri e le Fondazioni Culturali della Repubblica Italiana (col coordinamento del Programma Centro Scientifico e Culturale Ermitage Italia)
8. dare sostegno alla realizzazione nella citt di Ferrara, sulla base di accordi specifici e regolarmente, mostre con opere provenienti dalle collezioni del Museo Statale Ermitage e con il possibile coinvolgimento di altri Musei della Russia e del mondo.


Tenuto conto dello status di Centro Scientifico Culturale individuato per la Fondazione Ermitage Italia e degli indirizzi prioritari gi indicati dal Museo Statale russo, le istituzioni italiane, in collaborazione con il Museo Statale Ermitage, nei prossimi mesi dovranno dunque: approntare un piano dettagliato di lavoro per la Fondazione per i prossimi cinque anni; individuare i membri del Comitato scientifico congiunto del Centro e individuare proposte di collaborazione (sia di persone fisiche, sia di soggetti giuridici) per la realizzazione dello specifico Programma.
La Direzione del Programma stata concordemente affidata al Direttore dellErmitage Michail Piotrovskij, al Presidente della Provincia di Ferrara Pier Giorgio DallAcqua, al Sindaco del Comune di Ferrara Gaetano Sateriale e al Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, mentre il lavoro sui diversi progetti previsti dal Protocollo sar attuato sulla base di specifici accordi stipulati dal Museo Statale Ermitage e dalle Parti italiane firmatarie del protocollo di intesa, con il coinvolgimento possibile di altri Centri Culturali italiani.






news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news