LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lazio, dieci officine per la cultura
Carlotta De Leo
Corriere della Sera (Roma) 12/04/2007

Una sala prove per band emergenti al posto della cella frigorifera dell'ex Mattatoio comunale di Aprilia. Labora-tori di musica, cinema e fumetto ospitati nelle scuole dei pi piccoli centri rurali. Teatri che riaprono al pubblico dopo anni di abbandono e, come nel caso del Bonapartia-no di Canino (in provincia di Viterbo) organizzano spettacoli di danza pur senza avere ancora sistemato le poltrone in platea.
Il Rinascimento culturale del Lazio sembra alle porte, favorito da progetti come le Officine della cultura promosso dalla Regione Lazio. Finanziate con un bando da 1,1 milioni di euro per il biennio 2006-2007, le dieci Officine hanno presentato ieri i primi risultati della loro attivit. In tutto sono stati coinvolti 60 comuni di tutte le province laziali - nota Giulia Rodano, assessore alla Cultura della Pisana -. In sei mesi sono stati attivati 45 laboratori artistici che hanno coinvolto pi di mille cittadini e circa 30 mila spettatori della nostra regione.
Teatro, musica, arte, cinema, scuole di scrittura e danza hanno praticamente bussato alle porte degli abitanti dei piccoli paesi della Tuscia e della Sabina, dell'Agro romano e dell'area Pontina. Un esperimento unico in Italia - aggiunge la Rodano - con cui abbiamo scavato nel territorio alla ricerca delle migliori energie creative. Il nostro scopo costruire una comunit artistica locale altamente professionale e una domanda permanente di cultura da parte della cittadinanza. Grazie alle Officine e al progetto di recupero architettonico dei luoghi di cultura portato avanti in contemporanea dalla Regione Lazio, sono stati riaperti teatri storici come La Rotonda di Monte Romano, piccolo borgo della Maremma Laziale.
Qui opera l'Officina culturale Citt teatro che riuscita a mettere su un vero e proprio cartellone e a organizzare una compagnia di un centinaio di attori non professionisti. Anche gli abitanti di Pontinia hanno riavuto il loro teatro, il Nuovo Max affidato all'Officina Altri teatri. In altre zone dove le strutture non erano presenti, invece, le Officine hanno dovuto conquistare nuovi spazi per poter mettere su rassegne e laboratori creativi. E se a Poggio Mirteto l'associazione 20 case d'argilla e di canna selvatica ha portato il teatro nelle scuole e nelle biblioteche dell'intera Sabina, ad Aprilia, i giovani dell'associazione La freccia hanno trasformato un ex mattatoio in uno spazio aperto ai gruppi rock e han persino fondato un'etichetta musicale. Interessante il programma offerto nel Frusinate dal collettivo Area 06 formato da ben 7 diverse associazioni: oltre a reading e incontri con autori, anche corsi di fumetto e di audiovisivi.
Gran parte del merito va agli artisti - dice Enzo Ciarravano, della direzione regionale Beni e attivit Culturali della Regione Lazio - che hanno capito lo spirito di iniziative come queste dove il teatro visto come un fatto civile. Rilanceremo l'iniziativa dopo l'estate, con un nuovo bando per il biennio 2008-2009.



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news