LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L ARCHIMOSTRO" DEGLI ASCENSORI AL VITTORIANO. Cancelliamo il vulnus dellAltare della Patria
POSTA DELLA REDAZIONE

Inviare mail a : direzione@romacapitale.net
---------------------------------------

I sottoscritti si rivolgono al Presidente della Repubblica, al Ministro dei beni e delle attivit culturali, al Presidente del Consiglio nazionale dei beni culturali e al Sindaco di Roma affinch
intervengano tempestivamente per modificare La nuova struttura degli ascensori che ha alterato sensibilmente il profilo dell`Altare della Patria e ripristinarne L originale configurazione.

Come ci siamo battuti per labbattimento degli "ecomostri" di Punta Perotti a Bari o del manufatto di Fuenti a Vietri, che alteravano irrimediabilmente il nostro patrimonio paesaggistico;
come abbiamo preteso che non venisse realizzata liperfetazione di Palazzo Madama per dare una nuova buvette ai nostri Senatori; come siamo schierati contro le minacce portate a beni riconosciuti dellUmanit in Val dOrcia o a Noto; cos oggi reclamiamo lintagibilit del sacrario del sacrario al milite ignoto, simbolo dellunit dItalia e della sua Capitale.
Non siamo i fanatici della conservazione, non facciamo dell`incontaminazione antico/moderno il dogma del nostro credo culturale.
Anzi, abbiamo sempre ritenuto che, soprattutto in un Paese come il nostro cos ricco d beni e giacimenti, la valorizzazione e la fruibilit dette opere d`arte siano da perseguire con
intelligenza e determinazione. N tanto meno vogliamo entrare nell`eterno dibattito degli addetti ai lavori tra restauri conservativi e restauri fitotologici, limitandoci a condividere quello
che sosteneva Antonio Paolucci, cio che "ogni intervento moderno su un`opera d`arte non pu che essere filologico, nel senso di philos amico dell`opera d`arte, quindi deve rispettare l`identit
stilistica e materica di quellopera".

Ma poi in fondo perch fare tanto baccano: si tratta soltanto di una piccola sopraelevazione che si vede a stento! E no, amici, nellarte non ci sono piccole o grandi manomissioni, piccoli o grandi falsi. C` solo il rispetto per lopera d`arte qual e la
responsabilit di ciascuno di noi di trasmettere l`originale ai nostri figli. "Su di noi - diceva Denis Diderato - gli antichi avevano un grande vantaggio perch non avevano niente di antico".
Noi invece lo abbiamo (e dio sa se lo abbiamo!) e non possiamo tollerare che qualcuno, chiunque esso sia, provi ad imbrattarlo.

Se venissimo meno a questo impegno, anche solo per un ascensore troppo alto legittimeremmo tutti i delitti compiuti in passato contro il patrimonio Artistico, che uomini illustri, da Wiliam Morris a John Ruskin, da Cesare Brandi a Italo Insolera, hanno gi definitivamente condannato. In una societ in cui ogni canone vaporizza e svanisce nellapparenza, non possiamo e non dobbiamo mai abbasare la guardia, se non altro perch a disneyland sempre in agguato.

Per questi motivi Roma Capitale chiede innanzitutto ai propri lettori e a chiunque altro a cuore lintegrit del patrimonio artistico e archeologico romano di far sentire la propria voce firmando questo appello per la modifica dellimpianto elevatore del Vittoriano in modo da ripristinarne il profilo originale.

Lindirizzo a cui inviare la propria adesione direzione@romacapitale.net






news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news