LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Al lavoro Patrimonio Spa. Non toccherà i tesori dell’arte
Stefania Tamburello
Il Corriere della Sera 20/12/2002

Il Cipe fissa le regole. Ponzellini: restano i vincoli sui beni culturali. Per alienarli servirà il via del governo
ROMA - Lo Stato non metterà in vendita monumenti, chiese o spiagge per fare cassa. Saranno rispettati tutti i vincoli esistenti: il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha così risolto, con una delibera emanata ieri, gli interrogativi sulla gestione dei beni pubblici da parte della nuova società Patrimonio Spa. Articolata in sette punti la delibera del Comitato interministeriale accoglie in pratica, a sei mesi di distanza, le sollecitazioni avanzate dal presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, a tutela del patrimonio artistico e culturale dell’Italia. «Il Cipe lascia immutati vincoli e tutele. La Patrimonio Spa non avrà prerogative speciali nella gestione, valorizzazione e vendita del patrimonio dello Stato», spiega l’amministratore delegato della nuova società, Massimo Ponzellini, cercando di rassicurare quanti temono la svendita di pezzi della cultura del Paese. Le regole del Cipe sono precise: alla Patrimonio Spa potranno essere trasferiti «crediti, concessioni, beni immateriali, beni mobili e immobili, ogni componente dell’attivo dello Stato incluse le partecipazioni in società che operano esclusivamente nel settore immobiliare». Tale trasferimento però non cambierà la natura dei beni che potranno essere venduti «solo se la legge lo consente» e in ogni caso «previa autorizzazione del ministero dei Beni culturali o del ministero dell’Ambiente». Ma non basta, Patrimonio Spa «osserverà tutte le forme di tutela previste per la difesa del demanio e del patrimonio indisponibile, rispettando il ruolo di ogni amministrazione competente». Così per i beni di valore artistico e storico «continueranno ad essere le sovrintendenze a fissare vincoli, protezioni e classificazioni. Per i beni paesaggistici diranno la loro le Regioni fermo restando i vincoli demaniali per le aree al di sopra dei 2.500 metri di altezza e le coste entro i 150 metri dal mare», conferma ancora Ponzellini che esclude quindi la vendita di spiagge e scogliere. «Tutt’al più si potrà pensare ad una sanatoria per le concessioni esistenti», aggiunge.
Oggi il consiglio di Patrimonio Spa prenderà atto della delibera del Cipe e dopo le feste di fine anno diventerà operativa a tutti gli effetti. Comincerà a vendere qualcosa? «Per la vendita prenderemo in considerazione carceri, scuole, sedi di enti pubblici. Ma le prime operazioni riguarderanno palazzine e probabilmente i vecchi stabilimenti per la manifattura dei tabacchi di Catania, o di Palermo e Modena» dice Ponzellini, rilevando che comunque il compito prioritario della società sarà la valorizzazione e la gestione redditizia dei beni. Come il complesso del Foro Italico a Roma, che il Coni si appresta a trasferire allo Stato.



http://www.corriere.it/edicola/index.jsp?path=ECONOMIA&doc=FOG


news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news