LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MONTECATINI. Casa Rastelli un bene da tutelare
DOMENICA, 30 SETTEMBRE 2007, il tirreno Montecatini



Ribaltate le conclusioni del Comune: non c lok della Sovrintendenza allabbattimento

--------------------------------------------------------------



Il destino di Casa Rastelli: recentemente la giunta ha ripreso operativamente una sua gi dichiarata intenzione di abbattimento delledificio ottocentesco, avendone ottenuto, a suo dire, il consenso da parte della Soprintendenza. Qui sta lenigma da sciogliere. Lesame degli atti presso lufficio lavori pubblici non ha riscontrato infatti alcun consenso. Anzi, piuttosto si trova lopposto.
Larchitetto Valdemaro Pellegrini, ex assessore con la giunta Messeri, torna sullargomento per sgombrare quello che a suo dire un equivoco. Non sarebbe la prima volta - dice - che lamministrazione cerca di far intendere alla citt una cosa per laltra, come gi accadde per il ventilato cancro dei platani di Piazza Battisti.
E poi fa un riepilogo della situazione. Nel 1991, a seguito del dibattito per la costruzione della nuova canonica, la Soprintendenza duce al Comune che Casa Rastelli riveste interesse storico-artistico, trattandosi di edificio pubblico ultracinquantennale, per il quale la legge di tutela del tempo prevedeva linserimento negli elenchi dei beni vincolati. Eventuali interventi dovevano essere limitati al restauro conservativo, con necessit di preventiva autorizzazione in caso di demolizione. Nel 2004 il Codice Urbani ha introdotto, per i beni culturali gi tutelati, una fase di verifica dellinteresse storico-artistico, con la possibilit di escluderli dallapplicazione della legge di tutela. Liter di valutazione richiesto nel 2007 dal Comune ha portato Soprintendenza e Direzione regionale ad escludere linteresse storico-artistico di Casa Rastelli.
Ma le motivazioni addotte, secondo Pellegrini, sono ancora criptate a causa di problemi di accesso al sito dei beni culturali da parte del Comune, il quale, avendo ottenuto il risultato sperato, non si interessato alle motivazioni. Tuttavia, su mia richiesta, sta provvedendo a procurarsele, e un giorno potremo formarci un giudizio consapevole. Presumo che tanto sia bastato al Comune per sostenere il consenso allabbattimento, di cui nemmeno ha chiesto autorizzazione.
Ma larchitetto sottolinea che la Soprintendenza, nel trasmettere al Comune la sua istruttoria negativa sullinteresse culturale, aggiunge: Si ritiene comunque opportuno segnalare il valore dellimmobile, quale elemento architettonico di particolare pregio, in quanto significativa testimonianza di edilizia della prima met del Novecento, di cui gli strumenti urbanistici dovrebbero prevedere la conservazione. Si ritiene opportuno che siano promosse, da parte di codesta amministrazione, adeguate forme di tutela del bene e del suo contesto.
Laffermazione non , dunque un consenso alla demolizione. Spieghi il Comune - conclude - come si formata questa credenza, e se non sia il caso di ripensare largomento.



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news