LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

90 firme dalla soprintendenza BAPPSAE di Napoli sulla Riforma del Mibac

Per dovere di Ufficio si trasmette lallegato documento, con circa 90 firme tra storici dellarte, funzionari tecnici e amministrativi e personale di supporto della Soprintendenza BAP PSAE di Napoli e Provincia e della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, in cui si richiama lattenzione di codesto Ministero in merito alle modalit di riorganizzazione e ridistribuzione delle competenze e del personale relativo alla tutela del Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico.
Nel ricordare che il lavoro degli storici dellarte e la loro integrazione con lUfficio tutto avvenuta contestualmente al loro trasferimento, si ritiene che i contenuti espressi nel documento siano meritevoli di esame.


Il responsabile dellUfficio del Personale
Il Soprintendente
dott. Maurizio Marciano arch. Enrico GUGLIELMO



Oggetto: Riorganizzazione del Ministero per i Beni e le Attivit Culturali

La riorganizzazione degli Uffici centrali e periferici del Ministero per i Beni e le Attivit Culturali, cos come reso noto dalla bozza pubblicata in internet e sugli organi di stampa negli scorsi mesi, suscita forti perplessit da parte del personale tecnico - scientifico, in particolare sul punto relativo alla riattribuzione delle competenze di tutela territoriale del patrimonio mobile dei soli capoluoghi di provincia alle Soprintendenze Speciali per i Poli Museali.
In particolare, sul territorio di Napoli, la separazione della tutela tra capoluogo e provincia appare estremamente problematica in considerazione della storia e della cultura che caratterizza tale area geografica, densamente popolata di importanti emergenze architetto-niche e storico- artistiche.
Dal settembre 2002, data in cui la Soprintendenza per i Beni Architettonici ha acquisito competenze anche sul patrimonio storico artistico ed etnoantropologico di Napoli e provincia, stata istituita la Sezione PSAE, formata da dieci funzionari storici dellarte distaccati dallex Soprintendenza BAS, oggi Soprintendenza Speciale per il Polo Museale di Napoli, un funzionario storico dellarte distaccato dalla Soprintendenza Archeologica di Pompei e tre funzionari storici dellarte gi in forza a Palazzo Reale, coadiuvati da circa dieci unit di supporto (restauratori, operatori amministrativi, commessi, operai).
Lattivit della sezione si articolata nel settore della tutela (interventi di restauro; nuove campagne catalografiche e revisione delle vecchie schedature (Progetto ARTPAST); procedimenti di dichiarazione di collezioni e beni storici e storico- artistici; recupero di beni trafugati da edifici pubblici, in collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale del MIBAC) e della valorizzazione (apertura di alcune raccolte museali in monumenti restaurati; prestiti di opere darte a mostre nazionali ed internazionali; partecipazione a pubblicazioni scientifiche in occasione di mostre, convegni ed altri tipi di iniziative, nazionali ed internazionali; organizzazione e gestione di mostre di arte antica e di arte contemporanea).
Di certo lattivit svolta nellultimo quinquennio dalla Soprintendenza mista di Palazzo Reale ha reso pi agevoli progetti e proposte sul patrimonio mobile, in special modo se collegati agli interventi di restauro architettonico, nel tentativo di attuare una tutela integrata finalizzata anche alla fruizione e valorizzazione dei singoli monumenti. In sintesi, lelemento qualificante del lavoro della sezione PSAE dato dalla quantit e qualit degli interventi effettuati e, in particolare nel settore della tutela, dalla sinergia tra professionalit diverse architetti e storici dellarte- anche e soprattutto nei termini di una progettualit finalizzata alla stesura dei programmi ordinari.
E pertanto, nel sottolineare limportanza di una tutela/valorizzazione integrata tra contenitori e contenuti, in occasione della prossima definitiva elaborazione del Regolamento di attuazione della Riforma, si auspica che lannunciata separazione di Napoli dalla provincia, nella tutela e nella valorizzazione del patrimonio mobile, non venga attuata al fine di evitare linterruzione del proficuo lavoro ad oggi realizzato nelle suesposte modalit.



I funzionari Storici dellArte
ed il personale tecnico e amministrativo
della Soprintendenza BAPPSAE di Napoli e Provincia



segue elenco firme

1. Abita Angela, ass. amministrativo, B3
2. Adinolfi Gennaro, assistente tecnico B3
3. Alderisio Giuseppe, direttore amministrativo C3S
4. Antonelli Attilio, storico dellarte C3
5. Argentiere Eliseo, direttore amministrativo C3S
6. Ascione Gina, storico dellarte C3S
7. Ascione Giovanni, capotecnico, C1
8. Baiano Gennaro, ass. amm.vo C1S
9. Balsamo Guido, restauratore ditta Klanis
10. Barrella Giovanni, storico dellarte C2
11. Bocchetti Ciro, ass. amm.vo B3
12. Borrelli Gian Giotto, docente Universitario Suor Orsola Benincasa
13. Cangiano Angela Maria, architetto C2
14. Caputo Teresa, architetto C2
15. Caracciolo Carlo, capotecnico C1S
16. Carughi Ugo, architetto C3S
17. Cautela Gemma, storico dellarte C3S
18. Centanni Vincenzo, restauratore ditta Vincenzo Centanni
19. Chichierchia Antonio, ass. tecnico
20. Cinquegrana Maria, addetta ai servizi ausiliari
21. DAmora Giancarlo, capotecnico restauratore, C1S
22. Della Volpe Pio, restauratore ditta TERCONS
23. Dello Iacono Nunzia, funzionario amministrativo, C2
24. Di Maggio Patrizia, storico dellarte C3S
25. di Ronza Tobia, architetto C2
26. Di Spirito Franco, storico dellarte C1S
27. Donadio Teresa, ass. tecnico restauratore, B3S
28. Elmo Carlo, ass. amministrativo, B3
29. Erario Mario, ass. tecnico C1
30. Esposito Francesco, restauratore ditta LOfficina del restauro
31. Ferrara Diego, restauratore ditta LOfficina del restauro
32. Ferraro Rosanna, ass. tecnico - scientifico B3
33. Finocchiaro Agata, restauratore ditta Dafne
34. Foglia Orsola, architetto, C3
35. Gargiulo Michele, restauratore ditta Dafne
36. Giovarelli Miranda, ass. tecnico restauratore B3
37. Giusti Laura, storico dellarte, C3S
38. Guardascione Carlo, direttore amministrativo, C3S
39. Gullo Guido, architetto C3S
40. Iannicelli Giuliana, ass. amministrativo B2
41. Ilardi Elisabetta
42. Imer Aldo, architetto C2
43. Jannelli Lorena, archeologa, C3
44. Laudato Giacomo, architetto C3
45. Leone Raffaele, architetto, B2
46. Lombardi Antonio, ingegnere C3
47. Maietta Ida, storico dellarte C3S
48. Manganelli Annalisa, ass. amministrativo B3
49. Marciano Maurizio, direttore amministrativo, C3
50. Mariano Antonio, ingegnere C3
51. Martirano Stefania, restauratore
52. Marzano Giovanni, ass. tecnico restauratore, B3
53. Mascilli Migliorini Paolo, architetto C3
54. Mattace Raso Anna, architetto, C3
55. Melillo Giovanni, ass. tecnico B3
56. Middione Roberto, storico dellarte C3s
57. Minerba Antonio, ass. tecnico C1S
58. Minervini M. Teresa, architetto C3
59. Mirto Antonio, ass. amministrativo
60. Napoli Carmine, bibliotecario direttore C2
61. Napolitano Pietro, ass. tecnico B3S
62. Napolitano Valeria, restauratrice
63. Nappi Maria, storico dellarte C3S
64. Nicoletti Patrizia, ass. comunicazione
65. Palladino Giuseppe, funzionario amministrativo C2
66. Pasinetti Catello, architetto C3
67. Passaro Silvio, addetto servizi di supporto, A1S
68. Pavia Giuseppe, informatico, C3
69. Peluso Gennaro, ass. amm.vo B3
70. Pezzullo Maria, architetto C3S
71. Pianese Mannida, ass. amministrativo B3
72. Pisani Anna, storico dellarte C3
73. Porzio Annalisa, storico dellarte, C3S
74. Procaccini Claudio, architetto C3
75. Ricolo Valersi, arch. C3
76. Rimondi Antonio, ass. amm.vo B3
77. Rinaldi Rosamaria
78. Romano Angelo, ass. tecnico restauratore B3
79. Russo Gabriella, restauratore ditta Klanis
80. Russo Tommaso, architetto C3S
81. Salvatore Fabrizio, operatore amm.vo B2
82. Schiattarella Angela, storico dellarte C3S
83. Scielzo Amalia, architetto, C3
84. Stabile Antonio, autista A1S
85. Stendardo Loredana, ass. amm.vo B3
86. Tortora Amelia. Direttore amm.vo C3S
87. Vacca Pierino, architetto C3
88. Varriale Ugo, ass. tecnico restauratore B3











news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news