LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Comunicato della RdB/PI- Coordinamento Nazionale B.C. sulla privatizzazione dei beni culturali ed il museo egizio di Torino

Privatizzazione dei Beni Culturali:
si parte dal museo Egizio di Torino.
I lavoratori del Museo cambiano contratto di lavoro.

Lo scorso 20 gennaio si svolta una riunione di contrattazione nazionale presso il Ministero per i Beni e le Attivit Culturali. La contrattazione aveva allOdG la discussione sul F.U.A. 2004. Lamministrazione ha consegnato il prospetto di ripartizione che ricalca in gran parte quello del 2003 rinviandone la discussione ad una prossima riunione.
Lelemento grave di quella contrattazione venuto dallinformazione, portata al tavolo dal Prof. Proietti tra le varie e eventuali, sulla situazione riguardante le decisioni che il Ministero, in accordo con gli altri membri privati della Fondazione del Museo Egizio di Torino, vorrebbero prendere riguardo al contratto di lavoro dei dipendenti di quel Museo.
Le informazioni date sulla privatizzazione del Museo Egizio sono gravissime soprattutto per laspetto riguardante la sorte dei lavoratori dei Beni Culturali, considerato che questo percorso esattamente quello tracciato nel regolamento attuativo ex art.33 della finanziaria 2002 che la RdB, in totale solitudine, aveva denunciato gi dal settembre 2002, evidenziando proprio il pericolo della precarizzazione del rapporto di lavoro e lo svuotamento del ruolo delle OO.SS..
I peggiori contenuti di quel regolamento stanno per diventare realt ed quindi necessario rilanciare la lotta alla privatizzazione anche perch la privatizzazione del Museo Egizio rappresenter il modello da seguire per la privatizzazione dei B.C. a livello nazionale.
Una privatizzazione che contiene in s oltre il gravissimo elemento della precarizzazione del rapporto di lavoro laltrettanto grave aspetto politico della negazione del ruolo dellorganizzazione sindacale, ruolo riconosciuto dalle leggi dello stato, che si vuole far diventare semplice testimone di queste trasformazioni ed al quale, come recita lo statuto della Fondazione, semplicemente comunicare le decisioni prese. Riguardo alle opzioni sullutilizzo dei lavoratori previsto lassenso degli interessati, ma quale forza contrattuale possono esprimere i singoli lavoratori rispetto alle proposte dei datori di lavoro?
La RdB/PI Beni Culturali continua, rilanciandola ancora con pi forza, la battaglia contro la privatizzazione ed alla luce dei nuovi e gravissimi elementi politici denunciati attiver la Federazione Nazionale RdB/CUB per contrastare un disegno che mira allo svuotamento del ruolo delle rappresentanze dei lavoratori.
La RdB ha richiesto allAmministrazione lapertura immediata di un tavolo di contrattazione sul Museo Egizio.

Roma, 22 gen. 2004
RdB/PI- Coordinamento Nazionale Beni Culturali



news

24-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news