LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LETTERA APERTA di ASSOTECNICI al Presidente della Repubblica
POSTA DELLA REDAZIONE


AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
AI MINISTRI BONDI, BRUNETTA, TREMONTI


In relazione al recente articolo Archeologi contro Brunetta, apparso sul Corriere della Sera del 2.10.2008, questa Associazione desidera esprimere il suo totale, pieno appoggio a quanto manifestato dal personale tecnico-scientifico della Soprintendenza Archeologica di Roma.

Si coglie loccasione per avanzare ancora qualche considerazione sul lavoro quotidianamente svolto da archeologi, architetti e storici dellarte nellespletamento delle loro mansioni, che nellaffiancare e coadiuvare la dirigenza nei suoi compiti di tutela e salvaguardia del nostro patrimonio culturale, spesso ne condividono la responsabilit di firma.

Lampio uso che viene fatto dalla classe dirigente dellistituto della delega porta da una parte un enorme beneficio allAmministrazione che, in carenza di quadri dirigenti, riesce a mantenere standards di efficienza e qualit a costo zero; dallaltra, per, espone i funzionari di area C a sovraccarichi di lavoro non indifferenti e a rischi anche penali, senza apportare alcun vantaggio n economico n di carriera.

Infatti le deleghe non vengono, nella maggior parte dei casi, valutate nei concorsi pubblici per la dirigenza nel MIBAC, cosa che pu far pensare addirittura ad atti illegittimi o imperfetti, che potrebbero tra laltro esporre lAmministrazione a contenziosi per loperato dei suoi dirigenti.

Questo ancor pi grave se si considera la differenza tra la remunerazione della dirigenza, compresa tra i 3000 e gli 8000 euro, e quella dei funzionari, che giungono al massimo della carriera direttiva con una retribuzione che non supera i 1700 euro.
In aggiunta a ci, i funzionari tecnico-scientifici del MIBAC hanno un altro preciso diritto-dovere, vale a dirsi quello dello studio e pubblicazione dei dati inerenti il patrimonio culturale italiano, ai fini della tutela e della comunicazione al mondo scientifico: tutto ci non soltanto in assenza dellistituto dellanno sabbatico, previsto in Italia per il comparto ricerca e allestero per tutti i nostri colleghi basti pensare alla Grecia - ma addirittura senza permessi di studio, per cui la ricerca diventa un lusso a cui dedicarsi in ferie.
Ebbene, proprio per questo siamo sempre molto criticati per il debito di conoscenza che grava sulle nostre spalle. Ma pu capitare che le pubblicazioni scientifiche, cos faticosamente redatte fuori dal normale orario di ufficio del tutto gratuitamente, addirittura a spese proprie, non siano adeguatamente valutate, pur se ospitate in prestigiose riviste e atti di convegni internazionali, anzi, valutate pochi centesimi di punto alla stregua di poche righe pubblicate su riviste di grande divulgazione.
Allora, verrebbe da dire, tanto vale risparmiare il sonno e le ferie.ma per fortuna il nostro impegno comunque apprezzato e noto, anche in ambito internazionale.


ASSOTECNICI



news

27-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news