LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Licenza per esportare beni culturali fuori di Eurolandia
http://www.aziendalex.kataweb.it/article_view.jsp?idArt=87439&idCat=364

Dovr essere garantita le provenienza legale delle opere
(Regolamento CE n. 116/2009 GUCE L 39/1del 10.2.2009)


Non si potranno esportare beni culturali al di fuori dei territori comunitari senza unapposita licenza. Questo documento sar valido in tutta Eurolandia, verr rilasciato da unautorit competente dello Stato membro dove il bene stesso si trova e dovr essere presentato per avvalorare la dichiarazione di esportazione, in dogana presso gli uffici abilitati. Lo ha stabilito il regolamento CE n. 116/2009, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea del 10 febbraio scorso, che abroga definitivamente quello vecchio, cio il (CEE) n. 3911/92 che stato pi volte modificato in modo sostanziale. Per poter essere esportato con una licenza il bene si dovr trovare o legalmente dal 1 gennaio 1993 in uno Stato membro, o dovr essere stato lecitamente e definitivamente spedito da un altro Paese della comunit, oppure importato da un Paese terzo, o reimportato da un Paese terzo dopo una spedizione legale da uno Stato membro verso questo Paese terzo. Quindi niente licenza per tutti quei beni che si trovano nella Comunit illegalmente. Inoltre, il regolamento prevede che la licenza potr essere negata se i beni risulteranno protetti come patrimonio nazionale dal valore artistico, storico od archeologico nello Stato membro che la dovr rilasciare; mentre beni vecchi pi di un secolo e provenienti legalmente da scavi e scoperte terrestri o sottomarini potranno non necessitare della licenza, ma solo se avranno un interesse archeologico o scientifico limitato e non proverranno direttamente da un altro Stato membro. Ciascuno Stato membro dovr inviare alla Commissione l'elenco delle autorit competenti per il rilascio delle licenze di esportazione di beni culturali, in modo che si possano pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale europea. Il regolamento, che entrer in vigore il 2 marzo 2009, lascia infine liberi gli Stati comunitari di provvedere alla fissazione delle sanzioni per chi contravviene a queste disposizioni ed anche allirrogazione delle stesse, purch siano sempre efficaci, proporzionate e dissuasive. (16 febbraio 2009)



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news