LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fuga dai musei: persi 550mila visitatori
Giornale della Toscana 25/3/2004

L'ennesima conferma della crisi del turismo a Firenze, della perdita di competitivit e fascino della citt del Giglio arriva dall'analisi dell'Apt su tutti i musei della provincia, quelli comunali, quelli della Sovrintendenza, quelli religiosi e di tutti i comuni grandi e piccoli.
Il totale dei visitatori stato di 8.351.614, con un calo del 3.9% rispetto al 2002, ma a Firenze il crollo stato molto pi vistoso. I musei della Soprintendenza Speciale al Polo Museale di Firenze hanno registrato un calo del 6.3% (oltre trecentomila biglietti in meno staccati) e quelli Comunali addirittura un -11.7% con 70mila presenze in meno; nettamente diminuiti i visitatori al complesso monumentale di piazza Duomo. La Galleria degli Uffizi fa eccezione con un lievissimo aumento (+0.5%) mentre crollano rispetto al 2002 Galleria Palatina e Cappelle Medicee (-11%), Bargello (-9.6%), Giardino di Boboli (-23,4%).
Questi dati - sottolinea Apt - suggeriscono una certa concentrazione di movimento nel solo centro storico, con un movimento molto minore la possibilit di spingersi nella visita all'Oltrarno. Molto pi contenuta la diminuzione riguardante la Galleria dell'Accademia (-1.1%), mentre qualche sorpresa positiva la evidenziano musei minori quali i Cenacoli di Andrea del Sarto e di S. Apollonia. Un po' di recupero di visitatori l'hanno provocato l'incremento del biglietto cumulativo di Palazzo Pitti e il Percorso del Principe, consentito per qualche mese. Il dato peggiore per i musei comunali riguarda proprio il palazzo simbolo della Firenze civica, Palazzo Vecchio, i cui quartieri Monumentali, dopo il risultato lusinghiero registrato nel 2002, segnano un preoccupante -17% e l'unica nota positiva investe il Museo dei ragazzi con le attivit di "Emozioni da Museo" (+4.1%).

Il dato totale degli altri musei cittadini, dipendenti dalle altre Sopri-tendenze, dagli enti locali, ecclesiastici, dalle universit e privati - sottolinea ancora Apt - parla di una cifra di visitatori che si avvicina ancor pi a 3 milioni di presenze con un increj mento del 4.8% che appare quasi incredibile. In realt interamente imputabile alla crescita di oltre 320mila di visatori che ha interessato S. Croce dal momento che nel 2003 il nuovo Complesso Monumentale comprendente la storica chiesa andato a regime, mentre per il resto l'andamento segue il trend negativo generale.
Il dato pi negativo nel 2003 riguarda senza dubbio il risultato complessivo dei visitatori nei Musei ed Istituti del resto della Provincia, chiara conseguenza della diminuzione di arrivi e presenze turistiche rivelatas ben pi pesante che in citt (oltre la doppia cifra percentuale): la flessione totale stata del 18.7%. Un'altra annata tutt'altro che buona ha colpito nuovamente il complesso museale comunale di Fiesole, ma anche Vinci, cos come il Parco Demidoff di Pratolino e il patrimonio storico artistico di Certaldo e Castelfiorentino mentre il Mugello ha registrato un incremento del 13%.
Nella graduatoria dei venti musei di Firenze e provincia - primi sempre gli Uffzi, seconda l'Accademia, unici sopra quota un milione di biglietti - pi visitati la novit pi rilevante il sorpasso del complesso monumentale di S. Croce al terzo posto, che apparteneva tradizionalmente al Giardino di Boboli; perde due posizioni Palazzo Medici Riccardi e l'unica nuova entrata in graduatoria (ventesimo posto) riguarda il Museo della Scienza, che molto ha investito in novit anche tecnologiche che sono in ulteriore espansione.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news