LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Colosseo resta
Daniela Brancati
Il Messaggero, 20 aprile 2004

Vent'anni nei quali periodicamente e orgogliosamente ripetiamo che non abbiamo il Texas, ma abbiamo il Colosseo, col vantaggio che, mentre le produzioni industriali prima o poi si decentrano in paesi lontani con manodopera poco costosa, il Colosseo, fedele e imperturbabile, rester sempre con noi. E chi vuole visitarlo da noi che deve venire, con incassi e relativa felicit di tutto l'indotto, dal tour operator al ristoratore.
Sar perch nel frattempo abbiamo scoperto di avere il petrolio in Basilicata, mai quanto in Texas naturalmente, ma nel corso degli anni di sfruttare questi giacimenti in modo adeguato, rispettoso e intensivo al tempo stesso, non se ne parla proprio. O meglio, se ne parla sempre, ma se ne fa pochino. Abbiamo avuto vero la legge Ronchey, che ha molto innovato, ma poi qualcuno l'ha ritenuta non pi sufficiente, e ha ancora legiferato a pi riprese. Cos, mentre il resto del mondo che non ha il Colosseo continua ad aumentare gli stanziamenti pubblici e privati in favore del proprio patrimonio, noi che di patrimonio ne abbiamo da vendere (per carit, non un suggerimento, solo un modo di dire) siamo un po' tirati di manica. Pi tirati dei nostri cugini europei di sicuro e, con i tagli alle entrate dei comuni, il futuro non sar migliore.Con l'aggiunta della solita confusione di lingue, in una continua altalena di notizie positive e negative.
Sono passate poco pi di quarantott'ore da quando il ministro per i Beni e le attivit culturali Giuliano Urbani ha annunciato che finalmente grazie alla finanziaria 2003 nata una societ Arcus spa in grado di utilizzare il 3% degli stanziamenti in infrastrutture per tutelare e valorizzare i beni culturali. Ed ecco che, per evitare che eccessivi entusiasmi nuocciano alla pressione, arriva il secondo rapporto annuale di Federculture. Il quale spiega che s, vero, la domanda di cultura cresce, siamo un paese molto attrattivo per il turismo culturale, siamo sempre il paese con la massima concentrazione di patrimonio culturale mondiale, e aumenta il numero degli universitari che vorrebbero occuparsene professionalmente. Peccato per che la realt non sia loro favorevole. Perch la stessa finanziaria che Urbani esalta, Federculture accusa. La responsabilit dell'attuale quadro legislativo sarebbe di scoraggiare l'intervento dei privati, anche a causa di leve fiscali insufficienti.
Non sta a noi giudicare se ha ragione il ministro o l'organismo associativo, o anche tutti e due. A noi sta invece notare che soprattutto in una situazione economica complessa come questa, in un momento in cui per un giovane trovare lavoro non semplicissimo, il nostro patrimonio culturale pi che mai una risorsa da sfruttare. In fondo basterebbe fare qualche viaggetto di studio: imparare un po' di marketing cultural-territoriale dalla Francia, e un po' di incoraggiamento fiscale dagli Usa. Tanto, nel frattempo, il Colosseo sempre l.



news

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

03-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 DICEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news