LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GRANDE SUCCESSO DELLA MOSTRA DI GALILEO
Notiziario Marketpress di Marted 08 Settembre 2009




IL GRANDE SUCCESSO DELLA MOSTRA DI GALILEO PRIMO BILANCIO DELLA ECCEZIONALE ESPOSIZIONE: OLTRE 113 MILA VISITATORI PER UN TERZO STRANIERI, PLAUSO DELLA COMUNIT SCIENTIFICA, AMMIRAZIONE DELLA STAMPA INTERNAZIONALE.


Firenze, 8 settembre 2009 Un successo importante, significativo e soprattutto meritato: vasta affluenza di visitatori, plauso della comunit scientifica, aperta ammirazione della stampa internazionale che ha rilanciato nel mondo limmagine di una Firenze capace di produrre eventi culturali di straordinario valore, dando cos un concreto contributo anche alle attivit economiche della citt. In questi termini, a una settimana dalla chiusura (domenica 30 agosto), stato presentato oggi a Firenze il primo bilancio di Galileo. Immagini delluniverso dallantichit al telescopio, la principale delle numerose iniziative con cui si celebrato il quarto centenario delle rivoluzionarie scoperte celesti dello scienziato toscano, in questo 2009 che lOnu ha eletto Anno dellAstronomia. Curata da Paolo Galluzzi, direttore dellIstituto e Museo di Storia della Scienza (prossimo Museo Galileo), lesposizione si era aperta il 13 marzo scorso e in 171 giorni di programmazione stata visitata da 113. 461 persone, con una media quotidiana di 663,5, un massimo di 1564 il 15 marzo e ottime performance (oltre 5. 000 ingressi) anche nella settimana di Ferragosto, di solito difficile per il turismo fiorentino. Stime basate su rilevazioni periodiche, suggeriscono, inoltre, che per due terzi (68%) si tratta di visitatori italiani, contro un 32% di stranieri. Disaggregando il totale, i gruppi (adulti e scuole) hanno contribuito con 43. 490 ingressi, mentre ai laboratori hanno partecipato 2. 775 bambini, alle domeniche della famiglia 1. 300 persone e alle visite guidate oltre 21 mila. Sono state tra laltro vendute 3 mila copie del catalogo (Giunti editore) e 831 del libro per ragazzi di Peter Ss Vieni a vedere oltre (Mandragora). Quanto alla copertura giornalistica, i pi importanti media italiani e internazionali hanno dedicato alla mostra spazi eccezionali: oltre 50 lanci le agenzie, 145 servizi e interviste le emittenti radio, 116 le tv compresi i grandi network e i programmi di maggior prestigio. I reportage e gli articoli della stampa estera sono circa 250, quelli italiani 387 (i quotidiani) e 119 (i periodici). Molte centinaia le pubblicazioni on line. Due gli episodi da ricordare: la visita del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (26 maggio) e il lancio della navetta Atlantis che l11 maggio ha portato in orbita una copia del cannocchiale originale di Galileo conservato dal Museo di Storia della Scienza ed esposto nella mostra. Oltre a Galluzzi, hanno partecipato alla presentazione di questo primo bilancio Cristina Acidini, soprintendente al Polo Museale Fiorentino e i rappresentanti dei due enti promotori e organizzatori: per lEnte Cassa di Risparmio di Firenze (ha finanziato il progetto con 1,4 milioni) il presidente Michele Gremigni e il direttore Antonio Gherdovich, per la Fondazione Palazzo Strozzi il direttore James Bradburne. Il successo di questa mostra, ha commentato Gremigni, ci soddisfa in modo particolare. Ricca, bellissima, rara anche per capacit divulgativa di una materia assai complessa, ha calamitato su Firenze lattenzione di un pubblico di qualit, contribuendo anche a tamponare la crisi del turismo. Unoperazione culturale in perfetta linea con la tradizione e gli obiettivi dellEnte Cassa, che in autunno offrir nuovi contributi alla celebrazione dellanno di Galileo con una serie di esposizioni dedicate alla scienza a Firenze. Di analogo tenore le considerazioni di Bradburne: Leccezionale successo della mostra di Galileo, ha detto, dimostra che Palazzo Strozzi continua a produrre un interesse internazionale per Firenze, come abbiamo visto in agosto quando la presenza di visitatori stranieri ha superato le attese. La stessa partecipazione al vasto programma di eventi collaterali, in particolare famiglie e ragazzi, prova inoltre che Palazzo Strozzi ormai diventato un punto fisso nella vita di Firenze e dei fiorentini. Consacrata dallAlto Patronato del Presidente della Repubblica, la mostra stata patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attivit Culturali, dal Ministero degli Affari Esteri e dallEsa-agenzia Spaziale Europea, ed stata organizzata con il sostegno della Regione Toscana, il Ministero per i Beni e le Attivit Culturali Direzione Generale Beni Librari e Istituti Culturali Comitato Nazionale per le Celebrazioni Galileiane 2009-2010. .



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news