LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA: PRESENTATO BANDO PER RIQUALIFICARE IMMOBILI DISMESSI AGRO ROMANO
05-10-09 (ASCA) -

Roma, 5 ott - ''Con il progetto P.R.I.A. daremo risposte all'emergenza casa della nostra citta'.

Gli immobili agricoli dismessi o sotto utilizzati potranno cambiare destinazione d'uso con finalita' abitative''. Cosi' l'Assessore capitolino al Patrimonio, alla Casa e ai Progetti speciali, Alfredo Antoniozzi, ha presentato oggi in Campidoglio il bando per la riqualificazione degli immobili agricoli dismessi o sottoutilizzati insieme al Sindaco Gianni Alemanno, all'Assessore all'Ambiente Fabio De Lillo e a Paolo Loria del III Dipartimento del Comune di Roma responsabile del progetto in cui e' coinvolto anche l'assessorato all'Urbanistica. Un bando che, come spiegato dall'Assessore Antoniozzi, oltre a ripristinare il patrimonio immobiliare della campagna romana oggi abbandonato dara', se accolto, la possibilita' di realizzare alloggi e case con un canone concordato destinati a fasce sociali particolari. Antoniozzi ha fatto un esempio spiegando che per 60 metri quadrati un affitto base sara' di 350 euro, e ad usufruirne saranno studenti fuori sede, giovani coppie e anziani. Il bando che verra' pubblicato tra dieci giorni, nasce allo scopo di raccogliere proposte di riqualificazione provenienti da privati o enti pubblici gia' proprietari di immobili ad uso agricolo sul territorio dell'agro. Un piano, che fa seguito alla delibera di giunta e che, come spiegato da Loria, se dovesse parteciparvi il 10% dei proprietari di immobili delle aree agricole, consentirebbe di reperire circa 2 mila alloggi, con una ricaduta di 100/150 alloggi per municipio.

Per Loria questo bando mette un punto alla politica ambientalista degli ultimi 30 anni caratterizzata dal ''non fare''. Per Alemanno il bando consente di ''stabilire un ponte tra le aree agricole e quelle urbane''. E il Sindaco ha ricordato l'aggressione ai due turisti olandesi che si e' consumata proprio in un casolare abbandonato ''un non luogo, un luogo di degrado''. ''Non c'e' spregio piu' grave per l'ambiente - ha detto dal canto suo De Lillo - che lasciare gli immobili e le aree circostanti nell'abbandono e nel degrado''. Per questo l'assessore ha detto che e' stato avviato un censimento degli immobili del dipartimento X del Comune che possono essere ''messi a reddito'', ovvero in qualche modo fatti rivivere: almeno 47 casali nelle ville storiche e 75 nell'agro romano.

''Tutti riqualificabili'', ha detto De Lillo e destinabili, ad esempio ad associazioni di volontariato per la tutela del territorio.

Bet/sam/lv



news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news