LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NASCE LA SCUOLA DI GOVERNO DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO SAR TRENTINO SCHOOL OF MANAGEMENT A GARANTIRNE LA GESTIONE
Notiziario Marketpress di Luned 19 Ottobre 2009







Trento, 19 ottobre 2009 - Su proposta dellassessore allUrbanistica Mauro Gilmozzi, nella seduta di giunta del 16 ottobre con una delibera che affida listituzione e la gestione alla Trentino School of Management, nata la Scuola di governo del territorio e del paesaggio. Prevista dalla riforma urbanistica e dal terzo Piano urbanistico della storia dellAutonomia, la Scuola di formazione, educazione e aggiornamento ha come obiettivo quello di promuovere e diffondere una vera cultura del paesaggio, elemento costitutivo dellidentit e della tradizione trentina e componente essenziale di una pianificazione che vede paesaggio, territorio e sviluppo in equilibrata relazione. La Scuola di governo del territorio e del paesaggio accompagna i cambiamenti che interessano lintero territorio provinciale. Rivolta alla formazione del personale di tutte le comunit locali, la Scuola, promuove e realizza iniziative formative in materia di governo del territorio e fornisce supporto a Comuni e Comunit per lattuazione della Riforma istituzionale. Con un investimento di 450. 000 euro (spesa complessiva per listituzione e per la gestione 2009 della scuola) la Provincia autonoma di Trento investe sulla formazione di amministratori, tecnici e liberi professionisti per dare piena attuazione alle nuove leggi di pianificazione urbanistica (n. 1 del marzo 2008 - pianificazione urbanistica e governo del territorio e la n. 5 del maggio 2008 - approvazione del nuovo Piano urbanistico provinciale) e di riforma istituzionale (legge n. 3 del 16 giugno 2006). La costituzione e la gestione della Scuola di governo del territorio e del paesaggio stata affidata alla Trentino School of Management con una convenzione sottoscritta da Provincia autonoma e da T. S. M. La societ si impegna a perseguire i seguenti obiettivi formativi: - promuovere e realizzare iniziative formative in materia di governo del territorio con particolare attenzione a: al marketing territoriale, come metodo ed obiettivo della pianificazione; alla valutazione strategica dei piani, come esercizio di responsabilit e strumento di partecipazione; allapplicazione alla pianificazione della tecnica di misurazione della carring capacity; alla formazione di figure professionali innovative in materia di governo del territorio, come ad esempio quella dei facilitatori come tramite tecnico fra la Provincia e i territori, al fine di agevolare le decisioni delle Comunit di valle e dei Comuni; alla formazione di supporto e servizio del Patrimonio mondiale Unesco-dolomiti secondo le indicazioni della Provincia autonoma di Trento e/o delle istituzioni partecipanti al procedimento di candidatura o allorganismo previsto per la gestione del bene; - promuovere e realizzare iniziative formative dirette al personale che fornir supporto a comuni e comunit nel corso dellattuazione della riforma istituzionale .



news

02-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 2 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news