LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Casna Valadier toma all'antico splendore
Barbara Bonura
Il Tempo

17-GIU-2004


DOPO undici anni di degrado e di incuria e dopo due anni di lavori di restauro, il lungo e travagliato percorso della Casina Valadier, al Pincio, uno dei luoghi pi magici e affascinanti della capitale, ha conosciuto finalmente la parola fine.
IERI sera, infatti, la struttura, gi ritrovo del bel mondo al tempi della Dolce Vita, restituita agli antichi splendori, stata inaugurata dal sindaco di Roma, Walter Veltroni.

MOLTI i vip che non hanno voluto disertare l'appuntamento.

Casina Valadier, il sogno ritori
All'inaugurazione il sindaco Veltroni taglia il nastro festeggiando la fine del restauro

ROMA Tanto tuon che piovve. Dopo 11 anni di desolante abbandono e gli ultimi 23 mesi di lavoro - dal 25 luglio 2002 al 15 giugno 2004 - la Casina Valadier tornata ufficialmente al suo splendore e da ieri, giorno della solenne e mondanissima inaugurazione, pu dirsi di nuovo la pi bella del reame, con i suoi stucchi e le bicromie dei decori recuperati, le scale arrotondate nella fuga in verticale dell'antica struttura e le terrazze angolari - affacciate su spicchi di infinito - tornate a nuova vita. I romani (e non
solo loro) potranno sorridere finalmente a quel monumento -progettato dall'architetto Giuseppe Valadier che a sua volta risistem la passeggiata del Pincio e Piazza del Popolo - che fino a poco tempo fa tanto li immalinconiva al passaggio da Trinit dei Monti, quando ancora le mura e i giardini interni conservavano solo il ricordo di una perduta bellezza.

Dunque per ora la cordata di 15 imprenditori capitanata da Vittorio Ripa di Meana, presidente de La Grande Cucina Spa, societ che ha curato l'intero progetto di restauro,
foto
pu dirsi soddisfatta dello straordia-rio intervento di recupero che il sindaco Walter Veltroni ieri sera ha suggellato con il tradizionale taglio del nastro, accanto a Vittorio Ripa di Meana.

Le istituzioni coinvolte nell'opera sono molte: dalla Soprintendenza ai Beni archeologici, ai Beni architettonici, ai Beni Culturali del Comune di Roma al Servizio Giardini. Inoltre, la durata della concessione vinta da La Grande Cucina Spa sar di 18 anni rinnovabili, con un investimento pari a 8 milioni di euro.
Dunque ieri, giorno di gloria per Roma e la Casina. Millecinquecento gli invitati all'inaugurazione che rappresenta per la capitale l'evento pi importante dell'anno. Tenuti a balia dalla cucina dello chef Antonio Sciul-lo, supportati da un servizio navetta messo a disposizione dalla Fiat che ha consentito il trasporto dalle stazioni taxi di Piazza del Popolo e piazza Barberini, gli ospiti hanno potuto fare un tour negli ambienti restaurati gustando le prelibatezze del cocktail prolung. Al buffet, mignon salati, insalate, formaggi scelti, frittini, l'angolo rustico con formaggi e salumi italiani. Poi, per la cucina pi elaborata, rotolini di salmone e agrumi, risotto con asparagi e maggiorana, roast beef pepe e timo e una cornucopia di dessert eccellenti. Il progetto gastronomico della Casina, cos come stato congegnato da Scoiilo, prevede tre linee di cucina che si snoderanno tra il giardino al pianoterra, con buffet e lunch, la vineria romana dove si potr andare per la degustazione e gli sfizi con ogni scelta di formaggi, affettati e biscotteria, e il ristorante a la carte, al primo piano, nella sala impero, dove si potr scegliere un men pi elaborato ma senza fronzoli, come sottolinea lo chef abruzzese.
Tra il giardino fatato, il bar della galleria, la sala impero e le terrazze ieri sera gli ospiti hanno potuto rivedere su un grande schermo il video della cronologia dei lavori di restauro, le foto e le immagini della storia del monumento e ancora, hanno potuto visitare il sito ufficiale della Casi-
na (www.casinavaladier.it). Al ricevimento di gala, il gotha dell'imprenditoria, della politica, della finanza, del cinema, dello spettacolo, della cultura. Nello scenario spettacolare sfilano le sorelle Fendi, Ettore Scola, Gianni e Giampaolo Letta, Cesare Romiti, Franco Sensi, Matteo di Mon-tezemolo, figlio del neopresidente Fiat, Maurizio Costanze e la moglie Maria De Filippi, Emanuela Arcuri, Luca Barbareschi, Laura Biagiotti, Enrico e Carlo Vanzina con la moglie Lisa, Gabriele Muccino, Lidia Vitale, attrice de La meglio giovent, il regista Ettore Scola e con un'entrata da diva Monica Bellucci. Poi, ovviamente, Ascanio Pacelli, figlio della generai manager della Casina, meglio noto come Grande Fratello 4, con la sua Katia. Ma questo solo l'inizio.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news