LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BONDI: MELANDRI, IL MINISTRO HA CALATO LA MASCHERA
13-11-09 (ASCA) -

Roma, 13 nov - ''L'affranto' ministro Bondi, sulle pagine del Foglio di oggi, ha davvero superato se' stesso. In poche righe, ha calato la maschera, a cominciare dal linguaggio e dai toni usati nella lettera. Come qualificare, infatti, un ministro della Cultura che apostrofa le donne e gli uomini di teatro, definendoli 'commedianti' e 'teatranti' e paragona gli operatori della cultura a dei servi che solo grazie al suo solerte e laborioso operato si sarebbero liberati dai gioghi della politica?''.

E' quanto afferma Giovanna Melandri, Pd, ex ministro dei Beni Culturali aggiungendo che ''la lettera di Bondi e' una miscela tossica ed indigeribile, in cui il delirio di onnipotenza si mescola al disprezzo nei confronti delle donne e degli uomini che oggi in Italia, tra mille difficolta', producono cultura. Donne e uomini che non hanno certo bisogno di essere liberati, tanto meno da un governo e da questi ministri. E' ancora fresca nella memoria di tutti l'invettiva di Brunetta contro i parassiti dei teatri - che quotidianamente dimostrano il rancore e la rabbia nei confronti di un mondo che non si e' piegato ai loro voleri.

Il sistema della produzione culturale e' un pezzo importante della nostra storia, della nostra identita', ma e' anche un punto di eccellenza produttiva riconosciuto del mondo, fatto di talento, capacita', ingegno, creativita', spirito di avventura e anche di impresa''.

''Il teatro italiano, da tempo in debito d'ossigeno, non chiede elemosina -prosegue la Melandri- , chiede il rispetto e le certezze che merita: certezze contributive, rigoroso rispetto del sostegno pubblico e accesso al credito. Cosi' come il sistema museale ed il patrimonio culturale italiano chiedono attenzione e politiche attive, non pseudo-riforme che sono solo il camuffamento di sanguinosi tagli alle risorse''.

''Bondi se la cava sempre tirando in ballo Gramsci o Pasolini, vorrei consigliargli -conclude Melandri- di cominciare, dopo un anno e mezzo di disastri, di limitarsi semplicemente a fare cio' che non sta facendo: il ministro per i Beni e le Attivita' Culturali.

Manifestando meno disprezzo verso cio' di cui dovrebbe occuparsi, ed essendo un po' meno permaloso di fronte a coloro che avanzano legittime, e ormai sempre piu' frequenti, critiche al suo operato''.

min/mcc/ss



news

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

05-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 5 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news