LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TEMPIO DI MEFITE.I reperti venuti alla luce a Pompei durante gli scavi sud-occidentali.
Alice De Gregori
il Giornale d Napoli, 5 LUG 2004


EMERGE UNA TESTIMONIANZA DI EPOCA SANNITA E RIVELA UNA SOCIET POMPEIANA PREROMANA. LA DEA DI DISCENDENZA OSCA

POMPEI. Un tempio dedicato ad una divinit femminile, risalente al III secolo a.C., venuto alla luce durante gli scavi del fronte sud occidentale di Pompei. Il tempio, con portici e cisterne, un inaspettato edificio religioso di et sannita e rivela una societ pompeiana preromana corrispondente non al modello di piccolo villaggio bens di vera e propria citt.
Nel tempio, che si ipotizza essere dedicato all'antica Mefite, versione sannita di Venere la dea dell'amore e della bellezza, stato rinvenuto, nelle due profonde cisterne moltissimo materiale votivo come lucerne, piattelli, coppette, terracotte votive, monete, ossa varie, conchiglie e blocchetti di porpora utilizzati per i riti.
Accanto al Tempio di Mefite stato individuato anche un impianto termale che probabilmente serviva per effettuare i riti con le acque o la cosiddetta "prostituzione sacra", come spesso definita 1' usanza dell'obolo, una moneta pagata alle fanciulle che perdevano la verginit nel Tempio prima di sposarsi.
Gli scavi sono stati effettuati dalla scuola di specializzazione in Archeologia di Matera dell'Universit della Basilicata, coordinati da Emmamiele Curti, docente al Birkbeck College dell'Universit di Londra, attualmente in Italia per il progetto ministeriale del "rientro dei Cervelli". ~* I risultati sono di enorme interesse - spiega il professor Curti - non solo per l'individuazione e la ridatazione delle varie fasi di vita dell'area. Scopo del progetto quello di comprendere il sistema generale, e quindi la relazione tra spazi pubblici e privati di questo settore cruciale della citt, proprio perch posto a met strada tra l'area pubblica pi importante, il Foro, e l'area esterna di Porta Marina, un'area che riteniamo interessata dalla possibile presenza di bacini.
La nascita della divinit osca di Mefitis molto remota tanto da essere difficile risalire alle origini del culto. Il nome in osco Mefitis e deriva forse da "medio-dluitis", donde "mefifitis"" e quindi Mefitis, cio "colei che fuma nel mezzo" oppure da "Medhuio" cio "colei che si inebria". una divinit pacifica, le si attribuivano il potere di fare da tramite, cio di presiedere al passaggio, di personificare colei che presenzia ai dualismi come la vita e la morte, il giorno e la notte, il caldo ed il freddo, il regno dei vivi e l'oltretomba. La stessa sorgente il simbolo della forza dell'acqua che dalla terra sgorga e quindi passa all'aria, e la dea Mefite presenzia questo passaggio. All'origine era la deit ctonia - protettrice delle sorgenti, poi l'evolversi del culto l'ha protesa verso i benefici derivanti dall'utilizzo delle acque termali.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news