LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un euro a testa per i tesori d'Italia
La Sicilia



ROMA. Il 37% degli italiani favorevole a donare fondi per il restauro dei beni artistici e monumentali. Lo dice un'indagine Doxa del 2003 sugli Italiani e il loro patrimonio culturale, punto di partenza dell'iniziativa della Fondazione CittItalia, che ha dato vita alla prima edizione delle Giornate di Raccolta Fondi a favore dei Beni Culturali.
Il prossimo 25 e 26 settembre, in occasione delle giornate europee del patrimonio culturale, i cittadini saranno i protagonisti del recupero del patrimonio storico artistico delle loro citt. Restaurare l'arte importante quanto farla lo slogan dell'iniziativa con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero per i Beni Culturali, e per contribuire baster donare anche un solo euro. Gi ventidue le citt coinvolte, da Verona a Taranto, ma la lista ancora aperta.
La raccolta vedr coinvolta la Rai che, oltre a trasmettere dal 1 settembre gli spot (Dai il tuo contributo all'arte che ti appartiene) della campagna pubblicitaria, da fine luglio riserver nelle tre reti pubbliche spazio alla manifestazione attraverso i programmi Uno mattina Estate, Cominciamo bene e il 25 e 26 settembre, come gi stato fatto per la ricerca medica, ci saranno programmi dedicati o una specie di Telethon. E una bellissima iniziativa - ha detto il ministro per i Beni Culturali, Giuliano Urbani -. I cittadini diventano donatori. C' bisogno di iniziative mirate a salvare il nostro patrimonio. L'arte - ha continuato il ministro - importante sotto vari profili, ma anche come calamita della vita economica. Gran parte del turismo culturale dall'estero viene per ammirare il nostro patrimonio artistico.
Il segretario generale di CittItalia, Ledo Prato, ha ribadito che cresciuta nel nostro Paese la consapevolezza che la tutela del patrimonio chiama in causa ciascuno di noi. Sempre secondo un'indagine nel 1988 il 22% degli italiani sosteneva che il restauro dei beni culturali era un problema anche suo, nel 2003 la percentuale salita al 56%. I beni da restaurare - ha spiegato Prato - sono stati individuati con le amministrazioni pubbliche e la cifra prevista fra i 100 e i 200 mila euro. La fondazione individuer il tipo di impresa che realizzer il restauro e i cittadini possono segnalare ulteriori beni da restaurare.
Prato fa anche un appello perch Governo e Parlamento non dimentichino le agevolazioni fiscali che in paesi come gli Stati Uniti assicurano al patrimonio risorse molto rilevanti.
Questi alcuni dei progetti di restauro gi approvati dalle Soprintendenze competenti per la prima edizione delle Giornate di Raccolta Fondi a favore dei Beni Culturali: le Arenarie e gli intonaci del Sottoportico del Palazzo dell'Archiginnasio di Antonio Moranti il Terribilia (1562-63) a Bologna; l'altare di San Benedetto nella Chiesa di San Nicola l'Arena (met settecento) a Catania; gli affreschi della Cripta del Cristo Docente (XIV sec.) a Matera; l'altare della chiesa dello Spasimo (1516 ca.) a Palermo.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news