LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GENOVA - Berio, l'assalto della muffa 300.000 libri in quarantena
MICHELA BOMPANI
VENERDÌ, 05 FEBBRAIO 2010 LA REPUBBLICA - Genova

Rischio "contagio", consultazioni vietate



TRECENTOMILA volumi della Biblioteca Berio in quarantena da un anno e mezzo: sono stati "attaccati" da diversi tipi di spore e non possono essere consultati. Così si sfiora il paradosso: studiosi e studenti universitari genovesi, per lavorare su volumi presenti nel catalogo della Berio, sono costretti a prendere il treno e cercare collezioni pubbliche di libri in altre città.

Da settembre 2008 nella principale biblioteca di Genova si entra ma non si può chiedere un libro, perché i depositi sono off limits, inaccessibili agli stessi funzionari: pericolo muffe. Il patrimonio della Berio è, di fatto, ridotto a un quinto.

Rimangono a disposizione del pubblico infatti "solo" 70.000 volumi, esposti negli scaffali delle sale lettura. E la funzione primaria della più grande biblioteca cittadina è di fatto sospesa per un paio d'anni: un ciclope accecato che forse andava aiutato un po' più tempestivamente. «La situazione proseguirà fino a fine giugno, quando contiamo di riaprire il servizio di consultazione per i libri nei depositi- spiega Maura Cassinasco, direttore della Biblioteca Berio - eravamo molto preoccupati quando siamo stati costretti a chiudere i magazzini sia per il forte disagio per l'utenza sia per i tempi che ci sono parsi subito molto lunghi».

I disagi sono denunciati a più voci, ma i reclami giunti alla direzione sono pochissimi: «Da un anno e quattro mesi è impossibile fare attività di ricerca alla Berio - conferma Andrea Veto, dottore di ricerca alla Facoltà di Lettere dell'Università di Genova - la scorsa estate avevo bisogno di esaminare le edizioni cartacee di un importante periodico nazionale, ma era blindato nei magazzini chiusi e così facevo il pendolare delle biblioteche, su e giù da Milano». La Biblioteca universitaria, dove i gentili funzionari della Berio cercano di dirottare gli studiosi delusi, oggi, può assorbire solo una piccola parte delle tante esigenze di ricerca. Una specie di supplizio di Tantalo per chi prepara la tesi o una pubblicazione: non resta che andare in altre città. Milano in primis. E Veto fa un elenco di casi. Cosaè successo nei tre piani interrati dei depositi della Berio? «A settembre di due anni fa la forte umidità dell'aria e l'impianto di microclimatizzazione un po' vecchiotto hanno favorito la comparsa di spore nei volumi nei depositi - dice Cassinasco - ho deciso immediatamente di chiudere tutto perché il pericolo che le spore "contagiassero" anche gli altri libri era troppo alto». Adesso il nuovo impianto di climatizzazione è stato ultimato e, lunedì scorso, collaudato. Rimangono peròi libri da "curare", con le indicazioni precise che ha dato alla Berio l'Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario che dipende dal ministero peri Beni culturali: «Ora metteremo in funzione l'impianto di climatizzazione per un mese - chiarisce Cassinasco - probabilmente le spore si ridurranno e in alcuni casi scompariranno. E così sarà minore il numero di volumi da bonificare». Poi, i libri ancora "malati" saranno messi sotto una cappa aspirante speciale, per rimuovere ogni residuo di muffa. «A lavoro ultimato - spiega Cassinasco - dovremo poi ottenere il placet dell'Istituto centrale e della Regione e, a fine giugno, potremo riaprire il servizio».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news