LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Asfalto su asparagi e ciliegie Rabbia per la Pedemontana
Silvia Maria Dubois
corriere del Veneto 5 feb 2010

VICENZA - Asparagi, ma anche vino e ciliegie. La lista dei prodotto coltivati nel Vicentino che rischiano con la realizzazione della Pedemontana si estende. Accanto ai 1466 espropri in provincia di Vicenza per la superstrada che, partendo dal Trevigiano, arriverà a Montecchio Maggiore, ora avanzano anche le preoccupazioni dei coltivatori, che riguardano le coltivazioni del pregiato asparago bianco di Bassano, cui è stata riconosciuta la Dop, ma anche qualche appezzamento di ciliegie e di vigneti. Un danno ingente per le imprese agricole del territorio, ma anche per la cultura e le tradizioni enogastronomiche vicentine, come denuncia la Coldiretti di Vicenza. «Abbiamo sempre manifestato contrarietà alla creazione della Pedemontana – spiega il vicepresidente della Coldiretti vicentina, Martino Cerantola – in quanto il tracciato oltre a danneggiare irrimediabilmente il territorio penalizza le imprese agricole. Ed il caso dell’asparago bianco di Bassano Dop è decisamente emblematico». E ancora: «Il mero risarcimento del valore di esproprio del terreno non può essere sufficiente a ripagare del danno che gli imprenditori agricoli subiscono - prosegue Cerantola -. Ben vengano anche gli interventi dei politici, dunque, ma occorre considerare c he l ’ a z i one di t ut e l a del mondo agricolo è complessa e difficilmente può essere svolta con interventi spot. Occorre essere presenti costantemente e conoscere le questioni e la materia per poter intervenire proficuamente a tutela delle imprese e dei cittadini consumatori». Dello stesso tono l’intervento del presidente del Consorzio di tutela dell’asparago bianco di Bassano Dop, Piergiorgio Bizzotto, che chiarisce: «Non possiamo permettere che la Pedemontana distrugga il simbolo dell’asparago bianco di Bassano Dop, famoso in tutto il mondo. Dobbiamo tutelare i prodotti del territorio per salvaguardare le tradizioni e la nostra cultura, senza dimenticare la prelibatezza dei piatti che si possono realizzare con questo frutto della terra, nonché l’indotto di turismo che ne consegue». Ma a rischiare, però, anche qualche vigneto e ciliegi: «Fra Mason, Marostica e Breganze, la faccenda coinvolge almeno un appezzamento di vigneti e tre di ciliegi - spiega l’assessore alle attività produttive di Mason Simone Corradin -. Certo, è gente che in questo moment o è pi ù pr e o c c upat a pe r l’esproprio della casa, ma in ogni caso non ha intenzione di stare zitta e che, comunque, troverà voce nella Coldiretti».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news