LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA. Scelta stabile per la Soprintendenza
09 FEBBRAIO 2010 IL TIRRENO - LUCCA

Sesto avvicendamento in cinque anni, per Italia Nostra l’ufficio non funziona


L’associazione chiede che sia inviato un architetto




Serve una dirigenza stabile e tempo pieno per la Soprintendenza dopo il tourbillon di incarichi nei primi cinque anni di attività. Il monito arriva da Italia Nostra che chiede anche che il soprintendente che sostituirà Guglielmo Malchiodi (in pensione da marzo) sia un architetto.
Secondo il presidente di Italia Nostra, Roberto Mannocci, per i cinque soprintendenti succeduti in questi cinque anni (Ficacci, Paolucci, Santi, Lapi, Malchiodi), che contemporaneamente avevano da svolgere altri impegnativi incarichi in sedi distanti non è stato possibile impiantare un vero ufficio che desse garanzia di continuità, di coordinamento e di efficacia nella gestione e nella tutela del patrimonio culturale.
«L’interim al vertice è stato ed è ancora accompagnato - aggiunge - da una pianta organica inesistente e l’insufficienza di personale tecnico e amministrativo è drammatica, tanto che si moltiplica il “silenzio/assenso”.
«Se sommiamo l’inadeguatezza istituzionale e funzionale della sede; se sommiamo che questa sede è proprietà del comune di Lucca e mette la Soprintendenza in una sorta di dipendenza; se sommiamo l’inconsistenza dei mezzi economici messi a disposizione dal ministero è chiaro lo status di inefficacia di questo organismo».
Di qui la richiesta al ministero perché da marzo «sia assegnata alla Soprintendenza di Lucca e Massa una dirigenza stabile, esperta e a tempo pieno, che abbia voglia, capacità e tempo sufficiente per dare dignità di immagine, organizzazione ed efficacia a questa struttura.
«Poiché le problematiche più pesanti che investono il territorio delle due provincie riguardano soprattutto il settore architettonico e paesaggistico, sarebbe oltremodo utile e proficuo che la nuova dirigenza fosse esperta in questo settore piuttosto che in quello artistico».
Italia Nostra chiede anche la formazione di una pianta organica adeguata e una sede di proprietà statale.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news