LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - PAESAGGIO. La denuncia: "A Talamone un mega porto e mille posti barca"
MA.BO.
10 febbraio 2010, LA REPUBBLICA - FIRENZE





«CINQUANTAMILA metri cubi di costruzioni e mille posti barca per mega-yacht, con queste caratteristiche il nuovo porto di Talamone sfigurerebbe l'ennesimo tratto di costa tirrenica provocando gravi danni alla natura e all'ambiente». Riparte da Franco Tassi del Comitato parchi e docente di ecologia all'università di Napoli e da Alberto Frattini di Maremma Viva l'attacco al nuovo porto turistico che si vorrebbe realizzare nel comune di Orbetello di cui è sindaco il ministro Altero Matteoli. Il mega porto è nel mirino di un fronte vasto e compatto di associazioni ambientaliste, che con Stefano Leoni per il Wwf, Maria Signorini per Italia Nostra, Fausto Ferruzza per Legambiente, Alberto Asor Rosa per la Rete dei comitati per la difesa del territorio, Vittorio Emiliani per il Comitato per la bellezza, Giorgio Chimenti per Marevivo, Marcello Buiatti per Ambiente e lavoro e Valentino Podestà per il Comitato terra di Maremma hanno firmato le osservazioni alla variante del Comune di Orbetello che definiscono il nuovo porto un errore ambientale, paesaggistico, urbanistico e sociale.

«Talamone è un luogo ideale per un approccio al mare tranquillo e silenzioso, a nuoto o in barca a vela, passeggiando a piedi o in bicicletta, una perla rara che non può essere sacrificata alla frenesia del mattone», dicono oggi Tassi e Frattini, che al posto del porto chiedono la realizzazione di un parco marino destinato ad essere l'accesso al parco naturale della Maremma. «Difficile pensare - argomentano infatti - che flussi di visitatori europei verranno da lontano, in tutte le stagioni, per ammirare uno dei tanti porti esclusivi grondanti di motori, a prezzi proibitivi. La lunga esperienza dell'Uccellina dimostra proprio il contrario, perché la maggior attrazione viene proprio da quel carattere e quell'atmosfera, che stanno oggi scomparendo altrove. Perché - si domandano in conclusione gli ambientalisti - non trasformare invece Talamone in un confortevole accesso al parco della Maremma, capace di offrire una vera immersione nella cultura e nell'atmosfera locale, nei prodotti tipici e nelle attività ricreative meno invasive?».



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news