LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Concerti a San Marco, più regole
Enrico Tantucci
La Nuova di Venezia 10/02/2010

Pronte le regole per i concerti e le manifestazioni in Piazza San Marco, molto più dettagliate e precise di quelle dell’attuale regolamento per l’uso del suolo pubblico dell’area marciana. Un Comitato di garanti dovrà autorizzarle e il sovrapprezzo alle consumazioni che i caffè della Piazza praticheranno ai propri clienti durante i concerti dovrà servire per finanziare in parte la sua manutenzione, d’intesa con il Comune e la Soprintendenza. Entro l’ottobre di ogni anno dovrà essere definito l’elenco delle manifestazioni ammissibili per quello successivo. Il nuovo regolamento per le manifestazioni artistico-musicali nell’area marciana è già all’attenzione del Consiglio comunale, anche se non è certo che venga approvato entro la fine del mandato. Esso prevede che nella Piazza e nelle vicinanze ogni evento debba rispettare i limiti già imposti dalla Soprintendenza per tutelare la zona monumentale: 80 decibel per il rumore e 300 chili al metro quadro per il peso delle strutture. Il palco per i concerti non dovrà essere più largo di 26 metri e più largo di 16 e quanto a torri e impianti di diffusione acustica, il loro impatto dovrà essere valutato di volta in volta. La capienza massima non potrà comunque essere superiore a 4500 posti a sedere, salvo soluzioni compatibili con i plateatici già esistenti in Piazza. Qualora sia prevista la chiusura dei plateatici del caffè per esigenze dei concerti in programma, agli organizzatori della manifestazione saranno addebitate anche le spese del mamcato incasso, nella fascia di chiusura, sulla base degli introiti registrati nelle stesse ore nei giorni precedenti. Sarà comunque fissato dal Comitato dei Garanti - di cui faranno parte un rappresentante del Comune, uno della Soprintendenza e uno della Procuratoria di San Marco - un tetto massimo di eventi all’anno nella Piazza. Sarà creato anche un Comitato degli esperti - con esponenti di Comune, Soprintendenza e Vigili del Fuoco - che valuterà dal punto di vista tecnico le strutture proposte dagli organizzatori dei concerti per la Piazza e la loro fattibilità, con valore però solo consultivo, senza sostituire gli organismi istituzionali già esistenti. al di fuori del programma di concerti o manifestazioni autorizzato dai Garanti ogni opttobre, in Piazza non potranno svolgersi che manifestazioni di catarrere istituzionale, oppure culturale, ma che per le loro caratteristiche non determinino alcun impatto significativo sulle strutture dell’area marciana. Dal conteggio resta naturalmente esclusa la programmazione degli eventi legati al Carnevale di Venezia, fermo restando che il Comune si impegna a decentrare al di fuori dell’area marciana il maggior numero di essi. Il nuovo regolamento insomma, più che rigidamente vincolistico, sembra sufficientemente elastico - fatti salvi i principi generali - per lasciarsi margini per decidere sull’impatto delle varie manifestazioni previste a San Marco e dintorni.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news