LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PUGLIA - Palese: "Cultura, troppi sprechi" Godelli: "Con voi il Grinzane"
PAOLO RUSSO
18 febbraio 2010, LA REPUBBLICA - BARI

La polemica Botta e risposta sui fondi tra il candidato del Pdl e l'assessore





«QUARANTATRE milioni di euro sperperati in due anni da Vendola per mettere in piedi una fabbrica del consenso». Il candidato presidente del Pdl Rocco Palese va all'attacco delle spese culturali sostenute dalla giunta nell'ultimo scorcio di legislatura. «Propaganda da ventennio fascista» denuncia il consigliere regionale Nino Marmo.

Ma l'assessore al Mediterraneo, Silvia Godelli ribatte per le rime: «Mica vogliamo fare come Fitto, che da presidente destinava quasi tutti i fondi per la Cultura al privatissimo, piemontese e truffaldino Premio Grinzane».

Ad accendere la polemica è stato, delibere ed interrogazioni alla mano, il capo dell'opposizione. «Nichi Vendola - ha accusato Palese - ha utilizzato la cultura come fabbrica del consenso finanziando con 43 milioni di euro in meno di due anni iniziative dell'Apulia film Commission e del Teatro Pubblico Pugliese affidate ad amici e gestite con poca trasparenza in alcuni casi dalle stesse persone che operano oggi come volontari nella fabbrica di Nichi». L'indice è puntato sulle attività e l'attribuzione di incarichi all'interno delle due strutture, che secondo il Pdl sono state utilizzate per la promozione di "manifestazioni politico-elettorali in favore di Vendola". L'ultima sarebbe proprio la Primavera dei diritti: «Oltre 500mila euro per mettere in piedi una manifestazione di pura propaganda in piena campagna elettorale. Se lo avessimo fatto noi avrebbero riaperto Alcatraz» ha ironizzato il candidato governatore del Pdl.

La replica della giunta Vendolaè arrivata dall'assessore al Mediterraneo: «Le procedure di affidamento dei fondi comunitari sono controllate dalla Commissione Europea: abbiamo scelto come soggetti attuatori due enti pubblici, Apulia Film Commission e Teatro Pubblico Pugliese, per spendere in fretta e bene le risorse comunitarie. Rabbia, insulti, volgarità e menzogne - ha sottolineato Silvia Godelli - sono la maniera in cui la destra affronta il tema: se fossimo professionisti di aule giudiziarie ci arricchiremmo con le querele».

Ma l'assessore non si è fermata gli slogan e ha difeso con forza la scelte delle personalità a capo degli enti messi sotto accusa dal Pdl: «Silvio Maselli, direttore di Film Commission da tre anni e proveniente da una casa produttrice prestigiosa come la Fandango ha fatto di questa struttura un centro di eccellenza che promuove la Puglia e il cinema, produce cultura e occupazione, ci fa arrivare ai vertici dell'apprezzamento internazionale. Felice Laudadio, se la destra non lo sa ha diretto i più importanti festival del mondo, tra cui Venezia. Antonio Princigalli, al quale è stata affidata l'attuazione di Puglia Sound, ha rinunciato all'attività privata per partecipare a questa affascinante sfida per lo sviluppo. Infine il Teatro Pubblico, è un ente pubblico partecipato da centinaia di amministrazioni locali, tra cui orgogliosamente anche quelle di centrodestra. Questi signori, la cui campagna elettorale si fa palestra di menzogne anziché occasione di confronto - ha concluso l'assessore - saranno presto seppelliti da una risata».



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news