LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lisippo, il Getty chiede di sospendere la confisca
Resto del Carlino 18/02/2010

Fano, 17 febbraio 2010 - Dopo la decisione presa l'11 febbraio scorso dal gip di Pesaro Lorena Mussoni di confiscare al Getty Museum di Malibù la statua dell'Atleta Vittorioso, attribuito allo scultore greco Lisippo, il museo Usa ha presentato un’istanza di sospensione dell’ordinanza di confisca. Sull’atto si dovrebbe esprimere un gip diverso dalla Mussoni.
Contestualmente il Getty - come aveva subito annunciato - ha presentato una bozza di ricorso in Cassazione, riservandosi di aggiungere ulteriori motivazioni a quelle indicate nel documento. Intanto la Procura di Pesaro sta vagliando la possibilità di procedere con rogatoria internazionale per far tornare il bronzo in Italia.
Un’altra possibilità è rappresentata da un’azione civilistica che lo Stato italiano potrebbe intentare tramite l’Avvocatura dello Stato.
C’è infine una terza possibilità: che la questione si risolva attraverso vie diplomatiche. Non a caso, subito dopo l’atto del gip pesarese, il ministro dei beni culturali Sandro Bondi aveva invitato il direttore generale per la valorizzazione Mario Resca "a seguire con particolare attenzione il proseguimento delle collaborazioni frutto degli accordi intercorsi con il J. Paul Getty Museum di Los Angeles, che hanno già visto il successo della mostra sulla Chimera di Arezzo e i positivi scambi di reperti che beneficeranno del restauro eseguito dagli esperti del museo statunitense".
Intanto la Regione Marche che ha ribadito di voler assolutamente ottenere la restituzione alla comunità della statua del Lisippo ha adottato oggi "una delibera della Giunta regionale attraverso la quale viene formalizzato il sostegno all’Avvocatura dello Stato per l’accertamento del diritto di proprietà della Repubblica Italiana sul Lisippo, anche nella causa per ottenere l’esecuzione del provvedimento di confisca, contribuendo così a superare ogni incertezza o carenza di iniziativa da parte di altri soggetti istituzionali”. A darne notizia il presidente Gian Mario Spacca.
"Con questo provvedimento, la Giunta intende collaborare con l’Avvocatura dello Stato per favorire la restituzione alla comunità marchigiana della preziosa statua in bronzo. La Regione conferma, quindi, adottando l’atto amministrativo, la forte determinazione, assunta da tempo, per consentire il ritorno a casa del prezioso reperto archeologico conteso tra Italia e Usa, riconoscendo alla magistratura piena gratitudine per il fattivo impegno nel risolvere l’annosa vicenda".



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news