LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - La scommessa di Meo: "Basta cemento"
DIEGO LONGHIN
23 FEBBRAIO 2010, LA REPUBBLICA - TORINO

VERSO LE ELEZIONI
La scommessa di Meo: "Basta cemento"
Moncalieri, la candidata sindaco Pd lancia la sfida più difficile




«BASTA con il cemento a Moncalieri». Parola di Roberta Meo che, dopo una settimana di training in mezzo alla gente, si è presentata ufficialmente come candidata del centrosinistra all'ombra del Castello per diventare il primo sindaco donna di Moncalieri. Un compito difficile il suo, tutto in salita, dopo la fine anticipata dell'esperienza Ferrero e le lacerazioni interne al Pd per trovare un candidato che possa battere un centrodestra agguerrito e dato in forte ascesa. «Ma siamo uniti - sottolinea Meo, di professione imprenditrice del settore informatico - si è formata una coalizione ampia e forte.

Stiamo mettendo a punto il programma, entro pochi giorni sarà pronto, e daremo risposte concrete ai moncalieresi. L'importante è fare e andare avanti».

Risposte anche su problemi spinosi, come il piano regolatore, questione su cui è scivolata la precedente amministrazione dopo una lunga agonia, e il campo nomadi. Sulla prima Meo ha le idee chiare: «Dobbiamo dire basta al cemento a Moncalieri - sottolinea - concentrandoci sul riutilizzo di aree e complessi abbandonati, portando avanti i progetti di riqualificazione fermi da tempo». Stop ai nuovi insediamenti, almeno in linea generale. Altro tema delicato il campo nomadi, ora ospitato nella zona industriale, ma in procinto di essere di nuovo spostato nell'area ex cascina Maina, sito individuato dal commissario prefettizio Ricci, dove sono iniziati i lavori di pulizia. Proprio ieri mattina le ruspe sono state bloccate dai residenti della zona che non vogliono il campo nomadi, 28 persone di cui 12 bambini, vicino ad una scuola elementare e ad un asilo. «Sarebbe meglio soprassedere - dice Meo - ho anche sentito il candidato del centrodestra sulla questione perché sono convinta che su alcuni temi sia necessario non solo il confronto, ma la condivisione se possibile. Questo non vuol dire che i nomadi debbano stare nell'area industriale, una delle linfe vitali di Moncalieri, ma nemmeno nell'area ex Cascina Maina.

Piuttosto si studi una nuova collocazione, anche provvisoria».

Bocche cucite sulla squadra che dovrebbe affiancare la giovane candidata se conquisterà la poltrona di sindaco: «Abbiamo un mese duro di lavoro davanti - dice - la sfida è difficile, ma sono convinta che possiamo vincere. Meglio concentrarsi su cosa dobbiamo fare per raggiungere l'obiettivo. Dopo parleremo di nomi».

La coalizione che sostiene Meo è amplia: Pd, Idv, Moderati, Socialisti, Pensionati e Invalidi, Lista Civica Meo, Sinistra Ecologia e Libertà e Verdi. Ma non va sottovalutato il gap con il centrodestra. Stefano Zacà, oltre a Pdl, Lega, La Destra, Fiamma Tricolore, Pensionati e Verdi Verdi, ha incassato il sostegno dell'ex sindaco Francesco Fiumara, uscito dai Moderati dopo aver contribuito a far cadere la giunta Ferrero, e Vincenzo Quattrocchi, ex Pd ed ex assessore ai lavori pubblici della passata amministrazione. Sosterranno due liste, rispettivamente Unione per Moncalieri e Lista civica per Moncalieri, portando in dote un bel numero di voti. Il loro peso può impensierire e preoccupare il ritrovato e rinnovato centrosinistra: l'obiettivo è vincere, ma non è detto che si riesca al primo turno.

Insomma, l'importante è arrivare al ballottaggio contando anche sui voti che potrà portare via al centrodestra l'Udc con il candidato Giancarlo Chiappello. Il partito di Casini non si è alleato con nessuno: una strategia, che non ha fatto piacere al Pd, per conquistare il massimo consenso senza mischiarsi con le sedici liste - otto a testa - che sostengono gli altri due candidati.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news