LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Comune snobba il Tar. Avanti tutta con le opere
Martedì 23 Febbraio 2010 L'ARENA




CEREA. Invalidato il piano degli interventi urbanistici ma l’ente ricorre al Consiglio di Stato



«I tempi delle sentenze sono così lunghi che ciò che è in programma sarà realizzato e non si potrà più tornare indietro o rifare tutto»

Gli interventi urbanistici nel territorio comunale andranno avanti. L’amministrazione ha deciso di appellarsi al Consiglio di Stato per delegittimare la sentenza del Tribunale amministrativo regionale (Tar) che tre mesi fa ha di fatto stoppato - accogliendo un ricorso di uno studio privato - lo sviluppo del Piano di assetto territoriale (Pat) e in modo particolare gli interventi che prevede. E per dimostrare che nemmeno il Tar fermerà l’amministrazione e le sue intezioni di programmazione futura, giovedì, in consiglio comunale, il piano degli interventi verrà presentato e votato, dando così il via a nuove opere edilizie.
Il ricorso al Tar era stato presentato a novembre 2009 dallo studio «Asa» di Venezia, uno dei cinque studi tecnici che avevano partecipato al bando di gara del Comune a gennaio 2009 per affidare l’incarico di redazione del Piano degli interventi (Pi). All’aggiudicazione, «Asa» contestò la «non idoneità dei componenti della commissione giudicatrice del bando, priva di adeguati titoli di studio». Motivazioni che i giudici del Tar ritennero valide, al punto che annullarono «tutti gli atti impugnati». A questo punto al Comune rimasero due strade: rifare da capo il bando per la redazione del piano degli interventi oppure ricorrere al Consiglio di Stato. L’ente ha scelto il ricorso. «Abbiamo scelto di difendere il lavoro dei nostri tecnici e gli interessi dei cittadini», dice il sindaco Paolo Marconcini, «perché, senza questi intoppi legali, il piano sarebbe stato probabilmente approvato già all’inizio di quest’anno». Secondo il Comune il Tar non solleverebbe alcun dubbio sui contenuti dell’elaborato dell’architetto Maddalena Anselmi, la vincitrice del bando, ma solamente sui componenti della commissione esaminatrice e quindi il piano sarebbe da ritenersi «valido».
L’amministrazione si oppone quindi al Tar. Non solo. Ma gioca addirittura con i tempi della giustizia per realizzare i suoi programmi: consapevole che una sentenza del Consiglio di Stato non arriverà prima di cinque o dieci anni dopo dei quali, tra l’altro, esiste sempre la possibilità di ricorso in Cassazione, avrà tutto il tempo per portare avanti le opere e a quel punto, sentenze favoreli o sfavoreli, sarà troppo tardi per rifare una gara o tutto d’accapo. «In attesa della sentenza del Consiglio di Stato», chiarisce Giuliano Dalfini, il legale del Comune, «l’amministrazione porterà avanti i suoi piani urbanistici. Nel caso vincesse di nuovo, lo studio Asa potrebbe tutt’al più chiedere un risarcimento danni a Cerea». «La sentenza del Tar è stata chiara e non possiamo che opporci alla scelta del Comune», si limita ad affermare Francesco Spanò, titolare dello studio «Asa».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news