LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Regina-Rutelli: La tutela del territorio era un insulto personale
il Giornale 22-LUG-2004

Far salvi monumenti e aree archeologiche, ma soprattutto valorizzare, potenziare i caratteri della citt: questo l'obiettivo degli atti di tutela della soprintendenza, che solo il sindaco Rutelli prendeva come insulti personali.

Cos il soprintendente archeologico, Adriano La Regina, ha replicato ieri al leader della Margherita Francesco Rutelli.
Marted, infatti, in una intervista rilasciata a Fabrizio Terragni nel corso della festa della Margherita, l'ex sindaco di Roma lo aveva nuovamente tirato in ballo come Signor No e, in riferimento al suo prossimo congedo dopo 28 anni di servizio, aveva auspicato una nuova soprintendenza, che non si distingua pi per l'apposizione dei vincoli. Vincolo ha un significato sgradevole - ha commentato il soprintendente, ormai a pochi giorni dalla pensione - preferisco parlare di riconoscimento dell'interesse archeologico, storico o artistico di un'area, perch questo significa invece richiamo a una potenzialit di valorizzazione, non un freno.

La Regina ha colto anche qualche esempio concreto. Penso ad esempio a piazza Celimontana, dove, davanti all'ospedale militare, 20 anni fa, c'erano due palazzi che sono stati demoliti, per farci un'operazione speculativa. Siamo intervenuti, perch la zona era delicatissima. Adesso, grazie al sindaco Veltroni diventato un luogo
bellissimo, un giardino tra l'altro sempre pieno di gente.

Un altro esempio, minore, quella piccola area di giardino e parcheggio che si trova di fronte al Monte dei Gocci, a Testacelo, intitolata a Domenico Pertica. Anche l -ha ricordato il soprintendente - fu opposto un vincolo, in un luogo in cui si voleva costruire un palazzo, che sarebbe stato deturpante nei confronti del Monte dei Gocci, devastante nei confronti dei resti che si trovano sottoterra.

Secondo La Regina, spesso chi parla di paralisi di fronte a provvedimenti di tutela, vuole solo lasciare campo libero a interessi speculativi, come sarebbe stato per il comprensorio di Tor Marancia, dov'era previsto un insediamento enorme, a ridosso del Mausoleo di Cecilia Metella, oppure nell'area dell'ex aeroporto di Centocelle, dove c'era un programma edificatorio intensissi-mo, che avrebbe sottratto qualsiasi possibilit di sviluppo a una zona che ha caratteri storici rilevantissimi a cominciare dal Mausoleo di Sant'Elena, che ora stato restaurato ed pronto per essere aperto al pubblico.

Rutelli ha messo in evidenza le divergenze: certo ci sono stati problemi e discussioni accese, ma anche risultati importanti -ha concluso tirando cos le fila di un periodo tormentato - si impostato il lavoro della metro C, con tutte le caratteristiche per evitare i problemi sorti nei tratti precedenti della metropolitana, e si affrontata bene anche la questione dell'Auditorium, con il recupero e la valorizzazione dei resti della villa romana emersi durante la realizzazione dell'opera.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news