LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MASSAROSA. Ecco la task force per arte e natura
Matteo Tuccini
25-02-10, IL TIRRENO Viareggio




Tutti uniti in un comitato. Per attirare finanziamenti e turisti. E per non pestarsi i piedi inutilmente. Comune, Parco, Lipu e Soprintendenza dei beni archeologici della Toscana si mettono a sedere e danno vita a un organismo che dovrà essere operativo al massimo. In sostanza, l’area naturalistica e quella degli scavi di Massaciuccoli verranno gestite in maniera coerente. Invece di scipparsi contributi e visitatori a vicenda, le varie attrattive del territorio massarosese - e di conseguenza chi le gestisce direttamente - lavoreranno insieme. Almeno, questo è l’auspicio. Il materiale c’è. «Parliamo di circa 34mila visitatori all’anno per l’oasi Lipu - afferma il sindaco Franco Mungai - un patrimonio notevole, che vorremmo smistare anche sull’area Massaciuccoli romana, che invece non supera i 5mila turisti all’anno». Non solo. L’idea dell’amministrazione comunale è quella di sfruttare la realizzazione della pista cicloturistica Puccini (che unirà Massaciuccoli a Cerasomma in Lucchesia) per rendere la visita sul territorio un circuito semplice, e in grado di regalare - oltre alle bellezze naturali contenute nel Parco e nell’oasi - chicche storiche per appassionati a non. Sperando che nel frattempo gli scavi proseguano e rendano l’area ancora più attrezzata per ricevere le visite. «So bene che il padiglione oggi installato è molto contestato dai cittadini - dice Mungai - cercheremo di rimediare quanto prima con strutture adeguate al materiale espositivo». Il comitato. Faranno parte dell’organo tecnico - a titolo gratuito - l’assessore comunale alla cultura Riccardo Rolle, il professor Fabio Martini (responsabile scientifico nominato dal sindaco Mungai), la soprintendente per i beni archeologici toscani Fulvia Lo Schiavo, Andrea Fontanelli per la Lipu e il presidente del Parco naturale Migliarino-S. Rossore-Massaciuccoli Giancarlo Lunardi. Gli obiettivi. Primo, attirare contributi per i progetti. «È chiaro - dice l’assessore Rolle - che se ci presentiamo insieme a un bando siamo più credibili. E soprattutto dimostriamo che lo sviluppo di tutte le nostre ricchezze ci sta veramente a cuore. Ovviamente, dipenderà dal bando e dalle richieste che devono essere soddisfatte per poter ottenere contributi. Ma sono certo che avremmo molte chances in più». I soldi, poi, dovranno essere spesi in maniera saggia. Ad esempio per realizzare percorsi in grado di aggiungere i vari punti d’interesse. «La segnaletica e l’informazione turistica - dice Rolle - dovranno essere chiari e coerenti». A questo dovrà pensare il comitato. Che, inoltre - si legge nel protocollo d’intesa - dovrà mettere nero su bianco il progetto scientifico e culturale, il piano di gestione, il piano finanziario, quello di valorizzazione e di comunicazione. Oltre che i rapporti con gli enti esterni.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news