LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO - il museo archeologico riapre con la phiale d'oro
PAOLA NICITA
SABATO, 27 FEBBRAIO 2010 LA REPUBBLICA - Palermo



Il prezioso reperto, dopo una vicenda tormentata, torna di proprietà della Regione



Dopo il restauro, il Salinas sarà parzialmente fruibile a fine marzo: il gioiello entra a far parte della sua collezione


Riapre il Museo archeologico regionale Salinas e mette in mostra il suo nuovo gioiello, la Phiale aurea di Caltavuturo. La data è tra fine marzo e primi di aprile, quando il Salinas dopo più di un anno di chiusura per restauri, riapre, seppur parzialmente - saranno fruibili due terzi degli spazi museali - e festeggia con la presenza del prezioso manufatto d´oro, che da questo momento farà parte integrante della collezione.
L´antico reperto è stato affidato in custodia giudiziale per otto anni alla Soprintendente Adele Mormino. E adesso, dopo una serie di passaggi tecnici, realizzati in collaborazione con il Nucleo Tutela dei Carabinieri, è stato dissequestrato e riassegnato all´Assessorato regionale, e da qui la decisione di Gaetano Armao, annunciata ieri, di destinarlo al museo Salinas, guidato da Giuseppina Favara,
La storia della Phiale aurea può essere sintetizzata in una serie di passaggi: ritrovata nel 1980 durate la costruzione di un pilone della linea elettrica nel territorio di Caltavuturo, viene venduta prima ad un collezionista di Catania e poi nel 1991 lascia clandestinamente la Sicilia per essere portata in Svizzera. Viene acquistata da William Veres e successivamente venduta tramite intermediazione al miliardario Michel Steinhardt che la paga mille e duecento dollari. Le bolle doganali sono false, ma la Phiale arriva negli Stati Uniti e viene valutata da esperti del Metropolitan Museum. La Procura di Termini Imerese ne chiede la restituzione e superati vari livelli di giudizio nel 1999 torna in Italia.
Per questa prima esposizione in occasione della parziale riapertura del Salinas, la Phiale aurea proveniente da Caltavuturo avrà un allestimento speciale, appositamente ideato. In seguito, quando tutti i lavori di recupero saranno terminati, sarà possibile vedere il manufatto posto in relazione con altri reperti archeologici, per la precisione le teste leonine che fungevano da raccoglitori d´acqua posti nel Tempio di Himera. Un altro allestimento che questa volta terrà più in vista la ricostruzione scientifica e filologica, per permettere una lettura più approfondita del manufatto e rintracciare legami e connessioni. Tramonta così definitivamente l´idea di riportare la Phiale al Museo di Himera, sito che inizialmente era stato indicato dalle istituzioni come meta finale dell´esposizione del prezioso vaso rituale d´oro.
«In realtà si tratta di un ritorno al Salinas - spiega la direttrice Favara - visto che inizialmente, la Phiale aurea era custodita proprio presso il nostro medagliere, prima di passare alla custodia giudiziale della Soprintendente». Tra il Museo Salinas e la Soprintendenza si profila un fitto rapporto di collaborazioni, che darà vita ad una serie di mostre e scambi: tra questi, proprio in occasione della riapertura del museo regionale dell´Olivella, l´esposizione della Collezione Casuccini - una delle più ricche e complete raccolte di arte etrusca - all´Albergo delle Povere. Per questa occasione, biglietto unico per ammirare i due spazi e le opere in essi custoditi.
Annunciate poi collaborazioni tra l´assessorato regionale ai Beni culturali e il Getty Museum: in autunno il convegno sul rischio sismico nelle zone archeologiche, la realizzazione di nuovi supporti didattici e informativi per i musei siciliani, la realizzazione di studi nuovi in materia di beni artistici e l´annuncio dell´arrivo di un milione e settecentomila euro di fondi stanziati attraverso l´otto per mille dal ministero dei Beni culturali, destinati ai preparativi per l´arrivo di un´altra opera illegalmente detenuta sino ad ora nei musei americani, l´Afrodite di Morgantina, il cui arrivo è previsto entro la fine dell´anno.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news