LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RIETI - L’ombra delle “mazzette” sulle abbazie.
Paolo Giomi
RIETI 28.02.2010



Un dirigente della Soprintendenza sarebbe stato pagato 10mila euro per allentare i controlli sui restauri. Farfa e Montebuono iscritte nel “libro mastro” della ditta Olimpo.


Chiudere un occhio sui lavori della ditta Olimpo Srl di Roma, colosso del settore dei beni culturali, per evitare l’inseverimento dei controlli da parte della Soprintendenza su lavori riguardanti opere di interesse artistico e culturale, e per questo, molto spesso, soggette a vincolo. E’ per questo che alcuni funzionari avrebbero ricevuto generose “regalìe” economiche, consegnate quasi sempre a mano, molto spesso negli stessi luoghi dove i lavori di restauro e riqualificazione erano in corso d’opera. Sarebbe tutto scritto nel “libro mastro”, la lista nera scritta in codice, fatta di nomi e cifre, che Giuseppe Calleri, ex socio della Olimpo srl, ha decifrato per gli inquirenti dopo aver deciso di collaborare con la giustizia. E dal quale, come anticipato dai giornalisti de L’Espresso Gianluca di Feo e Stefania Maurizi, sarebbe emerso un altro dirigente statale, incaricato di “vigilare” sui restauri delle abbazie di Farfa e Montebuono. In cambio di 10 mila euro, più una sostanziosa “mancia” per un suo collaboratore. Arriva così anche in Sabina l’indagine partita da Terni nel novembre del 2008, quando gli uomini della guardia di finanza arrestarono tre funzionari della Soprintendenza ai Beni Culturali (Raffaele D’Avanzo, Orazio Baldoni e Vincenzo Angeletti), più uno dei soci della Olimpo Srl (Antonio Antonelli), facendo scattare la lunga indagine coordinata dal procuratore ternano Fausto Cardarella e dal suo sostituto Barbara Mazzullo. Ma è durante le successive perquisizioni nella sede della società romana che i militari delle fiamme gialle vengono in possesso del “grosso” della cifra, 250mila euro divisi in mazzette, e del libro nero, poi decodificato da Calleri. Un vaso di Pandora, che ha scoperchiato una serie di legami e relazioni tessute non solo nella capitale, e nei suoi moltissimi edifici di pregio artistico, ma, come visto, anche nei territori di provincia, in Sabina, dove il dirigente e il suo collaboratore avrebbero percepito dei “regali” per chiudere un occhio, forse anche due, sui restauri delle abbazie di Farfa e di Montebuono. Il dossier è tuttora al vaglio della Procura di Roma

http://www.corrieredirieti.it/news.asp?id=28


news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news