LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - Abbattuto a Chiavaril'albergo "Mare e monti"
1 APRILE 2010, IL SECOLO XIX


i lavori nelle ore notturne
Italia Nostra contesta l'intervento sull'Aurelia
CHIAVARI. L'hotel "Mare e monti" non c' pi. Addio all'albergo in abbandono da anni che si affacciava sull'Aurelia, tra Chiavari e Zoagli. stato abbattuto durante le ore notturne per limitare i disagi al traffico lungo la via che collega le due citt e sulla via che conduce alla frazione chiavarese di Sant'Andrea di Rovereto. Durante la distruzione della vecchia struttura, infatti, la circolazione stata bloccata per ragioni di sicurezza. La demolizione dell'edificio, svincolato dalla restrizione di conservare la destinazione d'uso alberghiera, propedeutica all'avvio del progetto di costruzione di un residence che sorger in posizione arretrata rispetto al vecchio immobile. Prevista la costruzione di un nuovo complesso, con 26 alloggi (di circa 60 metri quadrati ciascuno), altrettanti box interrati, 18 parcheggi a raso e una piscina condominiale. Sar eliminata la strettoia lungo l'Aurelia e verr costruito un marciapiede.
L'intervento non convince la sezione Tigullio di Italia Nostra che, gi nel 2006, quando si incominci a parlare del "Mare e monti", aveva presentato un esposto contro il progetto. I lavori sono ora iniziati - constata Anna Maria Castellano, presidente locale dell'associazione ambientalista - e al momento implicano la chiusura totale nelle ore notturne della via d'accesso a Sant'Andrea e San Pietro di Rovereto, cosa che pu rivelarsi molto pericolosa in situazioni d'emergenza. Ci poniamo le stesse domande di allora e purtroppo anche le risposte sono le stesse - aggiunge - La zona plurivincolata, e molto fragile geologicamente. Ma le costruzioni avanzano. La domanda che si fa Castellano se finir mai la distruzione del patrimonio paesistico e ambientale. Gli amministratori locali la finiranno mai di approvare incondizionatamente progetti chiaramente affaristici e deturpanti, nascondendosi dietro risibili pretesti di pubblica utilit? - si chiede Castellano - Alla conferenza dei servizi sul "Mare e monti" erano presenti Provincia, Regione, Sovrintendenza, che tra i loro compiti istituzionali dovrebbero avere anche o esclusivamente la tutela del paesaggio, dell'assetto idrogeologico e del controllo dell'attivit edilizia.
D. BAD.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news