LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - PRATO. Il Centro Pecci raddoppia i visitatori
RICCARDO TEMPESTINI
GIOVED, 01 APRILE 2010 IL TIRRENO Prato



La giunta Cenni ha deciso di inserire nel bilancio 2010 un taglio di 150mila euro ai contributi previsti per il museo



Nel 2009 si passati a 120mila presenze. Aumentati anche i soci: ora sono 600





PRATO. Per il 2009 ancora un bilancio finanziario in attivo, circa 4.000 euro, per il Centro Pecci, ma le novit ancora pi positive arrivano dal raddoppio del numero dei visitatori, da 60mila a oltre 120mila e soprattutto dalleccezionale aumento dei soci ordinari, passati da 60 a oltre 600.
Nei giorni scorsi il Cda del museo ha approvato i numeri dellanno scorso, ancora positivi, nonostante i minori contributi arrivati da enti privati, come il Gruppo Consiag, 50mila euro, CariPrato, 20mila euro e Unione industriale 30mila euro.
A mantenere il consueto impegno economico, oltre allamministrazione comunale con 1 milione e trecentomila euro, stata la Fondazione CariPrato, 100mila euro per lacquisizione di opere poi concesse in comodato al museo, ma soprattutto la Regione decisa a sostenere il primo e unico Museo di arte contemporaea regionale, sia finanziaramente con circa 400mila euro, che con tutto il peso politico e istituzionale, culminato con la prossima apertura del Pecci Milano, mercoled 14 aprile alle 18, in occasione della vernice della Fiera internazionale del mobile.
Per loccasione partiranno da Prato 5 pullman, con delegazioni ufficiali di Comune, Provincia e naturalmente Regione, ma anche i giovani imprenditori con Pratofutura saranno presenti, cos come tanti soci del museo usufruiranno dei benefit di socio ordinario. La tessera annuale infatti offre la possibilit di partecipare alla vita del museo, con lingresso gratuito a tutte le manifestazioni del Centro Pecci, sconti sui cataloghi e sulle varie iniziative, ma anche una lunga serie di agevolazioni e ulteriori sconti in strutture ricettive, ristoranti, centri benessere, cos come nei negozi e addirittrail 10% di sconto sui cantuccini di Mattonella.
Per chi ha meno di 30 anni il costo della tessera di 15 euro, 30 euro fra 30 e 60 anni, tornando a 15 per gli over 60.
Sempre per i soci, unora prima dellassemblea per lapprovazione del bilancio consuntivo 2009, indetta per le 18 di mercoled 28 aprile, il presidente del Centro Pecci Valdemaro Beccaglia guider unapposita visita alla personale Paolo Canevari, allestita nelle sale del museo.
Forse prima di allora, a Beccaglia arriver la comunicazione ufficiale del taglio di 150mila euro deciso dalla giunta Cenni per il 2010.
Cercheremo di gestire le minori risorse, senza rallentare il raggiungimento degli obbiettivi che la nostra citt ha deciso sul nostro museo, anche alla luce del raddoppio della struttura spiega il presidente Beccaglia, invitanto i pratesi allinaugurazione del Pecci Milano.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news