LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LIGURIA - La Superba nata in riva al Bisagno
MICHELA BOMPANI
SABATO, 03 APRILE 2010 la repubblica Genova


Folco Quilici: "A Brignole si riscrive la storia dellintero Mediterraneo"


UNA scoperta di portata mondiale: Folco Quilici, scrittore, documentarista, fotografo, usa poche efficaci parole - e le fa seguire da un lungo silenzio - per commentare la sensazionale scoperta degli archeologi della soprintendenza ligure. Trentanni di scavi destinati a riscrivere la storia dellintero Mediterraneo, e non solo.


Il torrente, allepoca un fiume, era approdo naturale per le barche
Gli archeologi della Soprintendenza ligure riscrivono la preistoria: il primo nucleo della Superba fu alla Foce


Genova nata sulla sponda destra del Bisagno: era un porto fluviale. la clamorosa scoperta degli archeologi della Soprintendenza della Liguria, che dopo trentanni di scavi stanno riscrivendo la storia (e la preistoria) della citt: il nucleo pi antico di Genova non quello organizzato tra San Silvestro e la collina di Castello, ma nella zona tra piazza della Vittoria e piazza Brignole.

Queste scoperte non solo rivoluzionano radicalmente le nostre conoscenze sullarcheologia a Genova, ma gli stessi capisaldi della storia pi antica, dice Filippo Maria Gambari, soprintendente ai Beni archeologici della Liguria. E cos si svela la vera origine, e il significato, finora mai spiegato con certezza, del nome "Genova".
la contaminazione etrusca di un nome pi antico, celtico-ligure, Ghenaua - spiega Gambari - omologo a Ginevra, che significava "bocca", "imboccatura": perch la citt nata alla foce, o bocca, del Bisagno. La marineria antica aveva bisogno di tirare in secco le barche, per questo importante il porto fluviale, cos come lo erano fin dalla preistoria Pisa e Roma.

La foce del Bisagno era ritratta rispetto alla linea di costa di oggi e, in piazza della Vittoria, si allargava in unansa - racconta Piera Melli, archeologo della Soprintendenza che ha presentato la scoperta, con il collega Marco Firpo, a un convegno internazionale - quello che noi chiamiamo "porto antico" era battuto dal Libeccio che non lasciava scampo alle navi dellepoca, mentre le imbarcazioni trovavano un sicuro riparo inoltrandosi tra la collina di Carignano e quella di Albaro e accostando nellansa, alla foce del fiume. Ecco spiegato il ritrovamento di una palafitta, risalente al periodo tra il 4790 e il 4460 a. C., proprio in piazza della Vittoria. Ecco spiegato il muro lungo dieci metri e largo due che risale allantica et del Bronzo in piazza Brignole: il muro a secco pi antico scoperto in Liguria - aggiunge Gambari - era il muro di contenimento di una strada. Unopera collegata a un grosso villaggio, con i primi indizi risalenti al neolitico, ma stabilizzatosi nellantica et del Bronzo: si estende sotto i binari della ferrovia. Ci chiedevamo perch fosse nato un centro cos importante dalla parte opposta della citt. Poi abbiamo capito: qui nata Genova.
Gli indizi si sono accumulati nel tempo, ma solo con lorganizzazione della mostra Archeologia metropolitana, ancora in corso al museo archeologico di Pegli, che la scoperta emersa. Grazie alle campagne archeologiche condotte durante i lavori di scavo in citt: dalla costruzione del parcheggio di piazza della Vittoria, alle perforazioni per la metropolitana.
Anche la necropoli principesca della prima et del Ferro, con la tomba gentilizia a tumulo, scoperta allAcquasola, acquista nuova luce: Il sepolcreto era collegato al villaggio e allapprodo sul Bisagno, suggerisce Melli. Ma fino a quando funzion il porto "antichissimo" sul Bisagno? Dalla preistoria allalto Medioevo - indica Melli - probabilmente sovrapponendosi, per un certo tempo, alla nascita del porto "classico" di Genova.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news