LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. La Biennale ha gi cambiato nome
Marco Ferri
Il Giornale della Toscana 3/4/2010

Ieri primo, vero cda. Si chiamer Settimana internazionale dei beni culturali e ambientali

Il presidente degli industriali di Firenze, Giovanni Gentile, pu tirare un sospiro di sollievo. La prima, vera riunione operativa in vista della kermesse culturale del prossimo novembre andata bene. Per la prima volta, infatti, erano presenti i finanziatori dell'iniziativa (il presidente della cassa di Risparmio di Firenze, Aureliano Benedetti, e un rappresentante del gruppo Intesa San Paolo) e alcuni esperti della gestione delle risorse, come il professor Frey della Normale di Pisa. Dal momento che da questa iniziativa di respiro internazionale, dipende il larga parte il futuro dell'immagine di Firenze nel mondo, non erano ammessi errori. Nonostante ci, alla fine del lungo consiglio di amministrazione, le novit non sono mancate e si preannunciano in parte clamorose. Lo sbandierato nome Firenze 2010 - sigla per altro gi usata da Firenze Musei per raggruppare tutte le mostre di Un anno ad arte - gi tramontato. Cos come, la parola biennale non dovrebbe essere pi pronunciata. L'iniziativa ideata e promossa da Giovanni Gentile, infatti, si intitoler Firenze. Settimana internazionale dei beni culturali e ambientali. La parola settimana saltata fuori perch, in pratica, inizier domenica 14 novembre e si concluder sabato 20 novembre. I tre giorni del forum - cio delle sessioni di interventi sui temi dei beni culturali e ambientali (e non paesaggistici e artistici che gi fanno parte dei beni culturali) - si svolgeranno tra il 18 e il 20 novembre; il resto della settimana sar dedicato agli eventi collaterali. Al cda di ieri si passato la prima edizione; una road map per giungere alla firma davanti al notaio ancora non c', ma i tempi dovrebbero essere abbastanza contenuti. Un altro punto affrontato ieri la creazione del logo della manifestazione: per questo stato ingaggiato un superesperto come Claudio Cerri, mentre il sito web della manifestazione non sar pronto prima di un mese, a tutto discapito della suddetta immagine internazionale sia della manifestazione sia di Firenze. Come detto, nelle sue linee generali il programma pronto e di certo le varie sessioni di discussione non si sovrapporranno; se fosse accaduto, relatori e convegnisti sarebbero stati costretti a degli scomodissimi tour de force, anche perch Firenze non Parigi, non solo nelle dimensioni ma soprattutto nella comodit dei mezzi. Per quanto riguarda le location certo che l'inaugurazione di Firenze. Settimana internazionale dei beni culturali e ambientali avverr la mattina di gioved 18 novembre nel Salone dei 500 di Palazzo Vecchio, cos come la chiusura, nel pomeriggio di sabato 20 novembre. I luoghi dove si svolgeranno gli incontri del gioved pomeriggio, del venerd e del sabato mattina restano ancora da stabilire e verranno scelti tra un rosa di possibilit comprendenti, tra gli altri, anche il Palazzo dei Congressi, sede ampia ma meno prestigiosa di altre. Tutto dipende infatti dal numero dei partecipanti, oltre che dei relatori impegnati: solo quando gli organizzatori avranno un'idea in tal senso la indicheranno; ma per fare ci dovranno spedire gli inviti e attendere le adesioni. E necessariamente sugli inviti dovr essere indicato almeno un programma di massima (con tanto di location...). Insomma il cane che si morde la coda e non c'era bisogno di una grande (e costosissima) azienda come Ambrosetti, per comprendere la necessit di semplificare procedure che, allo stato attuale, appaiono estremamente farraginose. Comunque sia, gli organizzatori promettono la caratura internazionale dei temi in discussione e dei partecipanti e danno appuntamento alla fine di aprile (o al massimo) all'inizio di maggio) per la conferenza stampa di presentazione ufficiale del programma. Qualcuno, mesi fa, l'aveva immaginata alla sede delle Nazioni Unite di New York o alla sede dell'Unesco a Parigi. Due sedi consone alle ambizioni di una kermesse mondiale sui beni culturali. Speriamo di non ritrovarci tutti all'ombra del nuovo Palazzo di Giustizia del viale Guidoni...



news

22-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news