LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Il Pirellone compie 50 anni, ora un monumento protetto
Armando Stella
Corriere della Sera 3/4/2010

Dal progetto di Ponti a icona della politica regionale. Nel 2002 l'incubo con lo schianto dell'aereo pilotato da Fasulo

Non sono in programma cerimonie n visite guidate, il passaggio sar sobrio, automatico ma significativo, una storia che si celebra da s. Il Pirellone compie cmquant'anni, domani, ed entra nel catalogo dei monumenti vincolati, i beni dichiarati culturali per legge, e di diritto protetti. Il grattacielo Pirelli non l'Empire State Building. Al paragone, se gli si mettesse al fianco, sembrerebbe non dico un nanerottolo ma un fratellino molto minore: e tuttavia, aggiungeva Dino Buzzati, mitizzando la vertigine di Gio Ponti, il conto in metri serve fino a un certo punto, se deve misurare un grande personaggio. Lo da mezzo secolo, ormai: manifesto d'un capitalismo in salute, testimone di una citt, di un'idea di sviluppo e infine di un'era politica. Il Pirelli interpreta lo spirito della Milano della ricostruzione riflette lo storico Carlo Bertelli: E lo spirito che questa citt deve riuscire a recuperare. L'attitudine, la proiezione, a rimettersi in piedi. Si disse, nei giorni dell'impresa, che il Palazzo Pirelli avrebbe vinto anche la nebbia, e in quella spacconata c'era tutto l'orgoglio di Milano. Erano gli anni del boom e della citt locomotiva. La stazione Centrale consegnava le speranze degli immigrati meridionali e il Pirellone li osservava dall'alto, chiesa laica e statua della libert. Rappresentava la rinascita e l'apertura al futuro. Il significato simbolico esalta il capolavoro architettonico osserva il soprintendente ai Beni monumentali, Alberto Artioli. Il cantiere, in piazza Duca d'Aosta, apr nel 1956: Alberto e Piero Pirelli decisero di edificare il centro direzionale sulle ceneri della Brusada, prima fabbrica di famiglia. Le cronache dell'epoca scandiscono tempi da record, rispetto al ralenti della Milano Expo: Il grattacielo conquista un piano ogni 15 giorni. L'edificio venne inaugurato il 4 aprile 60. Di l a poco, la fiaba verticale disegnata da Ponti (e realizzata con i suoi collaboratori) era gi letteratura, riecheggiava ne La vita agra di Bianciardi: i 127,4 metri della torre pi alta d'Italia erano un orgoglio borghese, simbolo da far saltare con la dinamite anarchica. La sagoma affusolata, rastremata, leggera. Semplice e trasparente. Ponti, nel descrivere il suo capolavoro, era lapidario: E una forma essenziale che non ha precedenti e corrisponde a perfetti spazi operativi. Il design razionale, chiosa Bertelli, integrava e univa la funzionalita all'eleganza. Nato per il lavoro, votato agli affari, il grattacielo venne venduto presto alla politica, nel 1978, ch mantenerlo costava troppo. La Regione pag 43 miliardi di lire, stabil la sede, insedi il suo think tank, form una nuova classe dirigente: La Lombardia se n' sempre presa cura in maniera attenta e affettuosa dice il governatore Roberto Formigoni. Se Gio Ponti il maestro, Formigoni si definisce il custode. Un custode che il 18 aprile 2002, quando lo svizzero Gino Fasulo lanci il suo aereo da turismo sul colosso di cemento, era lontano, in India, in missione istituzionale: Ero appena atterrato a Bombay. Ricordo decine di sms sul telefonino e gli schermi della sala d'attesa dell'aeroporto: rimandavano le immagini del palazzo ferito, in fiamme, sembrava un altro 11 settembre. Fu un incidente, sul suicidio non c' certezza: era di gioved, e oltre a Fasulo morirono due avvocatesse. Il luned dopo, i dipendenti erano in ufficio, pi forti della tragedia. Il grattacielo stato restaurato. Cinquant'anni sono un periodo congruo per una riflessione critica, non emotiva puntualizza Artioli. L'edificio di cristallo il capolavoro che , coscienza sociale della stagione che fu: quella Milano febbrile e scalpitante costru il Pirellone, la Torre Velasca e il Galfa. Questa, per dirla con Formigoni, prova a lanciare segnali d'un ritrovato Rinascimento lombardo e punta i cantieri su Expo. Dopo averlo inaugurato, la Regione entrer quest'anno anche nel Pirellone bis, la nuova cima Italia (161,3 metri) progettata da Pei-Cobb-Freed & partners con Caputo partnership. Il complesso di edifici - ha sottolineato l'americano Henry Cobb - un omaggio a Ponti. Le torri dialogano tra loro, spiega Paolo Caputo: Nel Pirelli chiuso, singolare e convesso, si specchia l'altra sede aperta, duale e concava. Palazzi opposti, diversi. Eppure fratelli.



news

24-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news