LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Porto S.Elpidio. Vincolo sul Gigli, Petrini spara a zero

Battaglia di una minoranza fondata su un imbroglio. E c la complicit di funzionari ministeriali

Porto SantElpidio A pagare il prezzo del vincolo sul cinema Gigli saranno purtroppo i cittadini, in termini di tempo e qualit progettuale. E netto il commento di Paolo Petrini sulla tutela per lex cineteatro al centro di Porto SantElpidio, di cui nei giorni scorsi arrivata lufficialit. Nellultima fase della sua amministrazione comunale, quandera sindaco, nacque il progetto Piazza Garibaldi, poi portato avanti dal suo successore Mario Andrenacci. Un progetto di fatto azzerato dalle disposizioni del Comitato tecnico scientifico del Ministero per i beni culturali prima, dalla Soprintendenza per i beni architettonici poi. Ripeto quello che ho sempre sostenuto. Siamo allepilogo nota Petrini di una battaglia legittima condotta da alcuni cittadini elpidiensi che dissentivano con il nostro piano di riqualificazione. Una battaglia fondata per su un imbroglio: quello secondo cui il cinema Gigli avrebbe un valore storico ed architettonico che, com evidente a tutti, invece non ha.

Secondo il confermato consigliere regionale, il vincolo cadr ora sulle spalle della cittadinanza. Purtroppo il costo di questo vincolo lo sconter la citt. Passer inevitabilmente molto tempo prima che si possa intervenire sulla piazza. Ma lo si pagher anche in termini di qualit. Non sar semplice progettare una bella piazza, un luogo accogliente e aggregante per la collettivit con al centro quel bussolotto. Sar come stato a suo tempo per lex Fim. Era un rischio che si prospettava concreto gi da qualche tempo. E questo nonostante la volont degli elpidiensi, che attraverso migliaia di firme ed un paio di elezioni si sono sempre espressi in modo chiarissimo. Ora si trovano a dover subire loro malgrado questo provvedimento.

E critico, lex sindaco di Porto SantElpidio e vicepresidente regionale uscente, anche sullorientamento assunto dagli organi che hanno materialmente deciso per la tutela del cinema Gigli. Una minoranza della citt ha la meglio attraverso la complicit di istituzioni e funzionari o dirigenti ministeriali attacca al vetriolo Petrini Questo un dato lampante. Se tutte le battaglie politiche si vincessero cos, in Italia si rimarrebbe fermi, si bloccherebbe qualsiasi progetto, non si realizzerebbe pi nulla. Per il futuro, il vice governatore regionale prospetta ancora una lunga attesa. Porto SantElpidio si trova ancora una volta a dover fare di necessit virt. Dovr passare tempo per proporre unaltra soluzione, con tutte le difficolt di realizzare una progettazione di qualit dovendo conservare il cinema Gigli.

Soluzioni difficili che ora cadono sulle spalle del sindaco Mario Andrenacci. Il primo cittadino in questi giorni ha atteso prima di intervenire pubblicamente, ma con ogni probabilit oggi dir la sua. Ci sono diverse cose da dire per ristabilire la verit dei fatti preannuncia. Quanto al fatto che esista gi un progetto piazza alternativo, come rivelato ieri dagli esponenti del centrodestra, Andrenacci precisa: Non esiste un progetto gi pronto. E vero per che da quando il Comitato tecnico scientifico lanno scorso si espresso a favore della tutela del cineteatro, abbiamo iniziato a ragionare sulle ipotesi alternative da attuare. Sapendo che probabilmente saremmo dovuti ripartire da zero, ne abbiamo discusso comera naturale che si facesse e in alcune occasioni abbiamo dialogato anche con esponenti della minoranza per un confronto di idee. Sappiamo che ora sar necessario ricominciare da capo e non mancheremo di parlarne con la cittadinanza.
Pierpaolo Pierleoni,

http://sfoglia.corriereadriatico.it/Articolo?aId=977701


news

25-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news