LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LAQUILA - Da Zapatero a Obama Gli aiuti mai arrivati
Sandro Iacometti
Libero, mercoled 7 aprile 2010

Silvio Berlusconi l'aveva definita la lista di nozze. Ma quando si trattato di tirare le somme gli invitati non si sono fatti vedere. E di regali neanche l'ombra. A pensarci ora, col senno di poi, forse era meglio prendersi i contanti e chiuderla l. Invece, di fronte alla gara di solidariet intemazionale immediatamente scattata fra i grandi del pianeta di fronte alla sciagura abbruzzese, il Cavaliere aveva avuto, un moto di orgoglio. Niente soldi. Meglio, appunto, una lista di nozze. Un elenco di monumenti danneggiati dal sisma da adottare per garantirne il restauro e la ristrutturazione. Le offerte furono cos dirottate al ministero dei Beni culturali che stil l'elenco delle opere da salvare. Quarantaquattro in tutto, per un importo di circa 300 milioni di euro. L'idea fu lanciata il 16 aprile dello scorso anno. Appena dieci giorni dopo il terremoto che aveva devastato l'Aquila. A un anno dalla scossa, per la gran parte dei siti inseriti nell'elenco sono rimasti orfani. Soltanto 12 sono stati adottati, pi altri quattro fuori lista, con cifre che peraltro coprono solo una parte dell'importo necessario al restauro. Molti dei governi che in un primo momento avevano assicurato li loro sostegno, nascondendosi dietro In scudo della crisi economica, alla fine hanno preferito lasciare nelle casse nazionale il denaro promesso. Il caso pi macroscopico quello della Fortezza spagnola che aveva subito un danno da 50 milioni di euro. Una cifra promessa da Zapatero, in considerazione dello storico legame con la penisola iberica del Castello cittadino, fatto costruire nel 500 dal vicer Pedro di Toledo quale simbolo della dominazione di Carlo I. Ma i soldi non si sono mai visti. Stesso discorso per gli Stati Uniti. L'amministrazione Obama aveva mostrato interesse per la chiesa di Santa Maria Paganica , Non un impegno stratosferico: 4 milioni e mezzo l'entit del restauro. Spiccioli per un governo che ha sborsato miliardi su miliardi per salvare le banche troppo grandi per fallire , Risultato: i 4 milioni sono rimasti alla Casa Bianca Anche la Cina, che si fatta beffe della crisi continuando a crescere senza sosta, non ha stanziato nulla per Palazzo e Torte Margherita (4,8 milioni) n per il Palazzetto dei Nobili (900milaeuro), come inizialmente promesso. Proprio come li Giappone, intenzionato a intervenire sulla Chiesa di Sant'Agostino (sei milioni l'importo) e l'Australia (oratorio Sant'Antonio da Padova). Ma a defilarsi sono stati anche gli amici italiani, come il Comune di Trieste, che aveva manifestato interesse per la chiesa di San Pietro a Coppito. O come il presidente del Montepaschi, Giuseppe Mussari, ora candidato per la guida dell'Abi. Il banchiere aveva addirittura promesso in diretta tv a Porta a porta l'impegno per la chiesa di San Bernardino. Costo complessivo: 36 milioni. Da Siena, un anno dopo, non si fatto sentire nessuno.



news

24-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news