LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Anche noi garantiamo il decoro della Piazza
GIAN MARIO SCANU
GIOVED, 08 APRILE 2010 IL TIRRENO - Pisa


Molti sono contrari al trasferimento: senza i banchi aumenta linvasione degli abusivi

Pochi ma convinti i favorevoli, tutti per temono incassi ridotti

PISA. Sono contrastanti le opinioni dei bancarellai di Piazza dei Miracoli, che dopo il trasferimento del Santa Chiara dovranno lasciare i loro banchetti storici, e trasferirsi dalla piazza in un area che sar predisposta per loro nellex ospedale.
Prevale comunque un certo scetticismo sullaccordo firmato anni fa dallamministrazione comunale e la sovrintendenza. Secondo la maggior parte dei commercianti, addio buoni affari con chi visitano la Torre.
Chi contro.
Siamo stanchi di essere considerati un problema e non vogliamo subire queste decisioni sulla nostra pelle, poich queste attivit danno lavoro a molte famiglie a Pisa - dice una delle commercianti del partito del no, Lucia Lor, da 25 anni bancarellaia in Piazza dei Miracoli - senza considerare le imprese che producono i souvenir e gli oggetti che vendiamo, che danno lavoro a centinaia di persone.
Secondo la commerciante, inoltre, le bancarelle non lederebbero in nessun modo il decoro della piazza. Siamo da 60 anni un elemento di folclore e di attrazione per i turisti, ma se il problema solo il decoro si pu trovare insieme una soluzione pi consona, che ci permetta di stare in piazza.
La paura principale dei commercianti quella di vedere diminuire i propri introiti. Con questi cambiamenti sicuramente il nostro lavoro diminuir - afferma Roberto Tarabusi - siamo in unarea di passaggio e sar difficile avere la visibilit che abbiamo ora sotto la Torre. Ci sar sicuramente un calo negli affari - concorda la bancarellaia Paola Farese - e poi anche per noi meglio lavorare avendo di fronte queste opere darte.
Secondo i commercianti, lo spostamento delle bancarella dalla Piazza allarea del Santa Chiara, spianerebbe la strada agli abusivi, che passato leffetto dellordinanza anti borsoni, si stanno gi riaffacciando sulla piazza.
Le bancarelle permettono un maggiore controllo e un minor afflusso degli abusivi sulla piazza - sostiene Tiziana Tollapi - se noi ce ne andiamo, loro ci marceranno meglio. La richiesta chiara: Il sindaco faccia un passo indietro - chiede Lucia Lor - e si riveda laccordo fatto dallamministrazione precedente e dalla sovraintendenza.
Gli incerti.
Ma non ci sono solo gli scettici. C anche chi prima di dare un giudizio negativo, ci vuole vedere chiaro. Bisogna vedere come verranno fatti questi lavori, ci hanno garantito che rimarremo allinterno del contesto della piazza - afferma Leonardo Marino, che vende borse e oggetti in pelle - se cos fosse non credo ci sarebbero grossi problemi, altrimenti credo che le nostre attivit sarebbero destinate a subire una forte flessione.
A favore.
Un nutrito schieramento composto dai commercianti a favore dello spostamento delle bancarelle, convinti che il recupero dellarea ex Santa Chiara possa rappresentare pi unopportunit che uninvoluzione.
Da pisano lo trovo giusto: lo spostamento delle bancarelle in unaltra area aumenterebbe il decoro della piazza e farebbe risplendere maggiormente queste opere darte - afferma Roberto Birindelli, che commercia in piazza da 50 anni - la piazza diventata una casbah e a livello estetico, lo spettacolo che offrono queste bancarelle molto brutto. Secondo Birindelli, lo spostamento a Santa Chiara non dovrebbe rappresentare uno svantaggio per i commercianti. Dalle notizie che ho, credo che il luogo dove saranno spostate le bancarelle, rimarr allinterno del contesto piazza e penso, anzi, che possa uscire qualcosa di carino - sostiene - da un punto di vista commerciale, per, troppo presto per dire, se ci saranno o meno delle ripercussioni negative.



news

19-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news