LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Nelle viscere di corso Gelone i resti di un edificio monumentale greco
Santi Pricone


Guzzardi (Sovrintendenza): La stratigrafia ci dar la datazione


Come era gi accaduto in numerose altre occasioni, presso un cantiere pubblico deputato al miglioramento di servizi per la cittadinanza si sono colti i classici due piccioni con una fava. Nel senso che i lavori hanno indirettamente consentito di riportare alla luce spicchi della storia urbanistica della citt, con riferimento alle sue sembianze nel mondo antico.
accaduto in corso Gelone, all'altezza dell'ospedale "Umberto I": in quell'area insiste un cantiere dell'Enel, per la posa di un tubo che protegge dei cavi. Ma, nel corso degli interventi, gli operai delle ditte che per conto dell'Enel sono impegnate nel cantiere, si sono imbattuti in qualcosa che ha fatto subito pensare a un rinvenimento archeologico. Il dottor Lorenzo Guzzardi, responsabile del servizio archeologico della Sovrintendenza ai Beni culturali e ambientali, e altri tecnici dello stesso Ente di piazza Duomo hanno presto confermato la giustezza delle prime impressioni. Si tratta - ha spiegato il dottor Guzzardi - delle fondazioni di un edificio monumentale di et greca.
Per quel che concerne l'individuazione di ulteriori elementi, sono gli stessi dipendenti delle ditte al servizio degli scavi Enel che si sono resi operativi, in quanto si tratta di personale qualificato per interventi consequenziali ad "imprevisti" di questa piacevole e importante natura. Ovviamente la Sovrintendenza supervisiona e coordina il tutto. Ieri mattina, lo stesso Guzzardi, accompagnato da tecnici della Sovrintendenza, ha effettuato un sopralluogo sul posto. Per risalire all'esatta datazione dell'immobile - ha fatto sapere il responsabile del servizio archeologico dell'istituzione preposta alla tutela dei beni culturali e ambientali del territorio - necessario procedere con la stratigrafia.
stato un ritrovamento che aveva gi dato le sue avvisaglie prima della breve pausa dei lavori del cantiere, coincisa con le festivit pasquali. Dalle viscere di questo segmento di corso Gelone - ha proseguito Guzzardi - erano gi emerse delle tracce, provvisoriamente e accuratamente coperte per evitare che durante lo stop pasquale potessero far nascere disagi di vario tipo.
Non sussistono al momento, e verosimilmente non sopraggiungeranno neppure nei prossimi giorni, difficolt tali da causare intoppi e lungaggini nella posa del tubo dell'Enel. Non sembra difficile, infatti, l'individuazione di una soluzione che permetter in rapida successione dapprima un sufficiente avanzamento della ricerca archeologica e quindi l'ultimazione dei lavori per il collocamento dei cavi della rete elettrica.
Peraltro - ha concluso Lorenzo Guzzardi - il cantiere ubicato in un'area abbastanza decentrata della carreggiata, e quest'aspetto non secondario, perch elimina anche il rischio di intaccare il regolare flusso veicolare.

http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=53932&Edizione=15&A=20100409


news

19-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news