LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Arte & cultura, tutti gli archivi Rai saranno concentrati a Firenze
GAIA RAU
SABATO, 10 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Firenze

E in Palazzo Vecchio il supermarket di fiction e film



Questa la citt simbolo del patrimonio italiano, da qui parte il progetto per creare nuovi produttori e divulgatori



Ieri mattina, nella Sala Ferri di Palazzo Strozzi, Garimberti ha presentato insieme al vicedirettore generale Gianfranco Comanducci, al nuovo presidente della Regione Enrico Rossi, al sindaco Matteo Renzi e a Giorgio Van Straten un progetto che prevede il trasferimento nella sede Rai toscana dei principali archivi audiovisivi relativi al patrimonio culturale e artistico italiano. In lungarno Colombo, a partire da ottobre, arriver materiale in possesso della Rai ma anche, in futuro, di Giunti, di Alinari 24 Ore e del gruppo Scala. Migliaia di frammenti audio e video (soltanto nellarchivio storico Rai esistono oltre 70 mila titoli sullarte italiana; 5 mila su Firenze) fino a questo momento sparsi in tutta Italia che in quella che stata definita la nuova library dei beni culturali saranno restaurati, digitalizzati e riorganizzati in modo da facilitarne laccesso. E che, in un secondo momento, verranno trasformati in nuove produzioni televisive in alta definizione: format dedicati al turismo, alla storia e allarte destinati a entrare nei nuovi canali nati col passaggio al digitale terrestre e al tempo stesso nel mercato internazionale.
Tutto quello che serve gi a nostra disposizione, ma fino a questo momento non siamo stati capaci di valorizzarlo, di trasformare i beni che abbiamo in un patrimonio di richiamo internazionale - ha spiegato Carlo Nardello, amministratore delegato di Rai Trade - La library dovr essere qualcosa di vivo, non di freddo. Dobbiamo inventare un nuovo modo di parlare della nostra ricchezza culturale - ha detto Garimberti - la digitalizzazione, che sar ultimata nel 2012, ci impone cambiamenti che riguardano anche il modo di produrre cultura. Firenze la citt simbolo del patrimonio italiano, da qui potr partire un progetto pilota per creare una nuova generazione di produttori e divulgatori. Saper avviare una tiv moderna, diversa dal passato, una delle principali necessit della Rai, dopo quella di far pagare davvero il canone a tutti e di cambiare il sistema di governance.
Un esempio di quello che si propone di essere la nuova programmazione culturale Rai stato presentato proprio ieri: un filmato di 40 minuti incentrato su Firenze, sui suoi musei ma anche sulla sua tradizione enogastronomica, con interviste a ristoratori, produttori, enologi. Che piaciuto alla soprintendente al polo museale Cristina Acidini: Mi piace lidea che larte possa non essere noiosa, ma divertente come una bistecca o come unenoteca. Ma la vera sfida quella degli interpreti, che dovranno riuscire a trasportare il significato di un museo, di un giardino, di una citt dallo specialistico al divulgativo. Parole entusiaste anche da Rossi: Mi sono sempre domandato perch non produrre anche in Toscana tg specifici, dedicati ad esempio alla cultura o alla scienza, come avviene in altre regioni. Quella presentata oggi una svolta importante che valorizzeremo. E da Renzi: Siamo pronti a lavorare in sinergia.
Una piccola prova generale di cosa significhi diventare la capitale italiana degli audiovisivi, vetrina della tiv italiana nel mondo, Firenze lha sperimentata proprio in questi giorni. E qui che Rai Trade ha organizzato gli Screenings professionali del 2010: una sorta di supermercato della televisione aperto ad oltre duecento compratori stranieri in corso fino ad oggi a Palazzo Vecchio. Da gioved, manager e rappresentanti delle tiv pubbliche e private di settanta Paesi del mondo sono al lavoro per visionare, selezionare ed acquistare i principali programmi televisivi italiani. Sui monitor allestiti nella Sala dArme passa quanto di maggior successo uscito dalla Rai nellultimo anno. Le fiction (da SantAgostino alla miniserie con Sophia Loren La mia casa piena di specchi), i documentari (fra i quali Coppa Rimet, dedicato alla storia dei mondiali di calcio), i format come Ti lascio una canzone, ma anche le recenti produzioni di Rai Cinema: la commedia Ex di Fausto Brizzi, Dieci inverni di Valerio Mieli, rivelazione a Venezia, e lultima interpretazione di Sergio Castellitto, Alza la testa di Alessandro Angelini. C posto anche per lanimazione, con il film Cuccioli.



news

26-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news