LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La tutela italiana, modello per lAmerica latina
09 APRILE 2010, IL VELINO



Beni culturali/ La tutela italiana, modello per lAmerica latina
Roma, 9 apr (Il Velino) - Mettere al servizio dei Paesi sudamericani lesperienza acquisita dallItalia nella lotta al traffico di opere darte trafugate allestero. lobiettivo del seminario (organizzato dallIila, lIstituto italo-latinoamericano) La difesa dei beni culturali in Italia esempio di tutela anche in America Latina, che dal luned al 23 aprile si terr nella caserma La Marmora di Roma. Pensato appositamente per i funzionari dei ministeri che in America Latina operano nel settore, il seminario vedr riuniti esponenti delle forze dellordine, sovrintendenti e magistrati per illustrare i vari aspetti che hanno contribuito al successo a livello internazionale del modello italiano: listituzione di un comando dei carabinieri delegato alla tutela del patrimonio culturale, il ruolo dellattivit inquirente e di quella extragiudiziaria, le operazioni di controllo e monitoraggio delle aree archeologiche. Il segreto dei nostri buoni risultati stato far capire la responsabilit internazionale dei singoli Stati, dei loro cittadini e delle istituzioni pubbliche museali in relazione alla bont dei loro acquisti - afferma al VELINO lAvvocato dello Stato Maurizio Fiorilli, che 2001 al 2008 ha guidato il pool per il recupero dei tesori italiani nei musei di tutto il mondo -. Siamo riusciti a far passare il messaggio che senza acquisti in buona fede il diritto di propriet non si consolida, anche se stato difficile perch un discorso che non fa comodo a nessuno.

Nel 2006, quando era pi aspra la polemica col Getty museum di Los Angeles, Fiorilli and sulle televisioni americane per convincere il pubblico americano, e in particolare il mondo dellarte, a ripensare la loro etica degli acquisti, che considera i reperti archeologici alla stregua di qualunque altra mercanzia. Cos, nonostante la convenzione dellUnesco risalga al 1970, ci sono voluti decenni perch fosse chiaro che le collezioni darte devono essere costruite seguendo principi morali o che un bene culturale una testimonianza che perde valore se decontestualizzato. Ma guai a parlare di diplomazia, secondo Fiorilli, che rischia solo di far valere la volont di non provocare la suscettibilit delle altre nazioni. Non ci sono ricette magiche, ma solo persone di buona volont che applicano che la propria cultura per ottenere risultati - riprende lavvocato dello Stato -. E siccome le convenzioni sono internazionali e sono state sottoscritte anche dallAmerica Latina, un continente profondamente depredato, i margini di azione ci sono. Tutto sta a volerli applicare. Come diceva un brocardo latino: chi esercita proprio diritto non offende nessuno.

(Paolo Fantauzzi) 9 apr 2010 18:45




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news