LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PIEMONTE - Cos ha perso il partito della betoniera
PAOLO GRISERI
MARTED, 13 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Torino

Una lezione che potrebbe favorire la ripartenza del centrosinistra torinese, ancora afflitto per la sconfitta di Bresso

Il centrodestra si presentato come lalleanza di continuit con il passato

La vittoria di Roberta Meo netta. la prima sconfitta di Roberto Cota dopo conquista della Regione, due settimane fa. Ed la sconfitta di tutti coloro che, anche dentro il centrosinistra, avevano predicato la linea del dialogo con i consiglieri del cemento.
Ieri sera il centrosinistra moncalierese ha festeggiato (e altrettanto far questa sera) una vittoria che non era per nulla scontata. Non solo perch il clima politico regionale virato a destra ma anche perch si era arrivati al voto dopo una prova non esaltante della coalizione di centrosinistra, dilaniata da liti interne che avevano finito per far cadere il sindaco, Angelo Ferrero. Il risultato stato sorprendente anche perch Roberta Meo era, obiettivamente, un azzardo: in una citt in cui per anni la politica stata dominata dai signori del buono benzina e dellappalto, scafati padroni del voto, lanciare sulla scena una giovane imprenditrice totalmente digiuna di politica poteva parere un salto nel buio. Meo invece riuscita a convincere proprio per la sua estraneit al mondo che ha governato la citt negli ultimi decenni.
Paradossalmente il centrodestra, che aveva cavalcato alle regionali londa del rinnovamento con Cota, ha perso a Moncalieri perch ha fatto lopposto: ha imbarcato i transfughi di lungo corso del vecchio centrosinistra presentandosi, di fatto, come la coalizione della continuit con il passato recente. Passato fatto di grandi centri commerciali, cave di ghiaia e varianti urbanistiche.
La vittoria di Moncalieri potrebbe rivitalizzare il centrosinistra torinese ancora sotto shock per la sconfitta di Mercedes Bresso. O, al contrario, potrebbe spingere i vertici della coalizione a immaginare che le elezioni del sindaco di Torino, il prossimo anno, siano una passeggiata. Lallegra armata Brancaleone di soi disant candidati sindaci che si affaccia dalle cronache in questi giorni segnala che il pericolo sottovalutazione incombente. Diceva ieri un autorevole esponente della sinistra cittadina che la discussione sulle candidature stata una pessima ripartenza dopo la sconfitta regionale.
Roberta Meo ha saputo vincere a Moncalieri perch ha lasciato intravedere un progetto e ha accettato di allearsi con chi era daccordo rifiutando il sostegno di chi avrebbe lavorato contro. Facendo capire che non sarebbe pi successo di vedere un sindaco che si fa dettare la linea dai signori del voto. Sar possibile fare altrettanto a Torino tra dodici mesi?



news

25-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news