LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Il Colosseo rinasce, megarestauro
MARIA GRAZIA FILIPPI
IL MESSAGGERO 13 aprile 2010

Un grande progetto di restauro per 23 milioni di euro. Di nuovo bianche le splendide pareti di pietra ormai ridotte a un colabrodo annerito dallo smog, ripulite le lunghe gallerie dalle volte ancora intatte, nuovi e perfettamente funzionanti gli impianti per l'illuminazione e una recinzione che non sia un orribile susseguirsi di tubi innocenti. E' questo il Colosseo che dovrebbe rinascere con lo straordinario restauro di cui la Soprintendenza Archeologica del Ministero dei Beni Culturali ha presentato il progetto di massima e l'ipotesi dei costi. E, con il restauro, la rinascita di tutta l'area che lo circonda, ormai ridotta a un suk alla amatriciana come ha sintetizzato il sottosegretario Francesco Giro. Ma gi da agosto che il Colosseo comincer a stupirvi di nuovo. Per la prima volta, infatti, apriranno al pubblico gli straordinari ipogei. I sotterranei del monumento, infatti, torneranno percorribili in un piccolo percorso di visita che permetter di scendere nella pancia dell'Anfiteatro Flavio. Un ascensore e una scala vi porteranno a sei metri sotto l'attuale piano di calpestio. E l sono pronte ad accogliervi tutte le suggestioni dell'antico rituale degli spettacoli gladiatori: le belve che aspettavano il momento di entrare nell'arena, i condannati a morte che arrivavano in corteo, gli atleti in attesa delle lotte. I lavori per la messa in sicurezza degli ipogei sono cominciati a gennaio finanziati con 500 mila euro - spiega la direttrice del Colosseo Rossella Rea - a luglio termineranno insieme a quelli per la messa in sicurezza del III Ordine. Contemporaneamente, quindi, riusciremo ad aprire al pubblico per la prima volta, due ulteriori porzioni del Colosseo, fino ad oggi sempre rimaste chiuse al pubblico. E in questo modo il monumento sar percorribile, almeno in parte, dai sei metri sotto terra, fino ai 30 metri di altezza da dove la vista davvero spettacolare. Tutti questi lavori - ha spiegato il sottosegretario Giro nel corso del sopralluogo - sono fondamentali, Gi da tempo abbiamo impiegato circa un milione e 800 mila euro in diversi interventi. Da settembre abbiamo in cantiere l'inizio di altri 4 progetti per ulteriori 940 mila euro. Tutto da considerare un primo passo in vista del grande e complessivo restauro per il quale pensiamo che 23 milioni di euro siano un buon inizio. Ne convinto anche il soprintendente Giuseppe Proietti che ha annunciato, dal 20 aprile la prima grande mostra en plein air all'interno del Foro Romano. Sar allestita dentro la Basilica Aemilia per ricostruire, attraverso l'esposizione dei frammenti del frontone della basilica, le fasi iniziali della vita di Roma. In quell'occasione verr attivata per la prima volta una illuminazione alla base delle colonne della basilica di grande effetto scenografico, che in futuro dovrebbe diventare stabile.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news