LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Centomila euro per Capo Peloro. Parte pure la concertazione fra enti e operatori sul Piano spiagge
Tito Cavaleri
14 aprile 2010, gazzetta del Sud




Centomila euro in arrivo da Palermo. Serviranno a dare una robusta "ripulita" al litorale messinese. Gli interventi partiranno il prossimo 3 maggio per essere completati nella prima decade di settembre e riguarderanno soprattutto l'area di Capo Peloro.

Si tratta di un finanziamento della Regione, ottenuto dall'assessore provinciale ai parchi e alle riserve Gaetano Duca che è riuscito a far raddoppiare la dotazione finanziaria rispetto al 2009. Anche per quest'anno la Provincia regionale nella qualità di ente gestore della riserva naturale "Capo Peloro" provvederà dunque, attraverso il progetto dell'assessorato regionale, alla pulitura degli arenili dei versanti ionico e tirrenico, ricadenti in zona "B" (pre-riserva) dell'area protetta. I lavori saranno realizzati dalla "Biosphera", società a prevalente capitale pubblico regionale. Un cospicuo finanziamento (l'anno scorso la somma si aggirava intorno ai 40 mila euro) che consentirà di pulire accuratamente le spiagge dai rifiuti e dai notevoli apporti di detriti che stagionalmente vengono trasportati dalle mareggiate. Interventi che assicureranno il necessario mantenimento dell'ecosistema naturale della zona.

«L'intervento – spiega l'assessore Duca – sarà realizzato in sinergia con Ato 3 e MessinAmbiente che cureranno rispettivamente il trasporto e lo smaltimento del materiale». A questo proposito, un paio di giorni si era già tenuto un incontro operativo nella sede dell'assessorato provinciale per individuare le aree di stoccaggio momentaneo dei rifiuti raccolti e stabilire modalità e tempi di smaltimento. Riunione cui avevano preso parte l'ing. Natale Cucè (MessinAmbiente), il geom. Di Stefano (Ato 3), i tecnici provinciali Russo e Triolo e il direttore della riserva Maria Letizia Molino. «I lavori di rimozione – aggiunge Duca – considerate le peculiarità naturalistiche dell'area protetta saranno effettuati manualmente senza l'ausilio di mezzi meccanici, con il diretto controllo dei tecnici del servizio aree protette». La società Biosphera curerà giornalmente la rimozione dei rifiuti a eccezione di una breve pausa prevista in concomitanza con il Ferragosto.
E anche Palazzo Zanca si sta dando da fare sul fronte della riqualificazione. L'assessorato comunale alle politiche del mare ha già dato il via alla concertazione sul tanto atteso Piano spiagge. Nelle prossime ore l'assessore Pippo Isgrò incontrerà i rappresentanti di enti e associazioni di categoria per illustrare i contenuti del documento programmatico già messo a punto. Fra le novità il porto a secco per le barche del pescespada, previsto a Sant'Agata e una postazione fissa (e baricentrica per tutto il litorale) di polizia e 118. «Vogliamo che sia un Piano spiagge condiviso da tutti – sottolinea Isgrò – e mi riferisco ai Quartieri, alle associazioni di categoria, agli operatori del settore. Nella prossima settimana presiederò un tavolo tecnico cui prenderanno parte la Guardia costiera, la Sovrintendenza, l'Urbanistica, la Provincia, l'Asp e altri soggetti interessati al Piano. Qui saranno illustrate le linee guida dello strumento». Particolare attenzione sarà dedicata alle spiagge libere, dove il Comune installerà una serie di servizi utili (docce, cestini, ecc.). Lidi balneari: avranno precisi vincoli, anche per quanto riguarda l'utilizzo di strutture e materiali d'uso eco-compatibili. Battigia libera per tutti fino a dieci metri di distanza dall'acqua. E ciò varrà ovunque, a prescindere dalla presenza dei tratti "chiusi" dagli stessi lidi balneari. Non mancheranno neanche quest'anno i bagnini e grande attenzione verrà dedicata ai disabili e al loro agevole accesso alla spiaggia.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news