LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Basilicata: AUTILIO, RIPARTIRE DA DDL APPROVATO IN GIUNTA
17/04/2010 10.16.00

BENI CULTURALI: AUTILIO, RIPARTIRE DA DDL APPROVATO IN GIUNTA
Riconosciuto un modello di governance del sistema culturale lucano



(ACR) - Il fitto cartellone di convegni, incontri, manifestazioni previsto dalla nuova edizione della Settimana dei Beni Culturali riaccende i riflettori sul patrimonio culturale, storico, artistico e monumentale della regione e al tempo stesso stimola il confronto tra istituzioni ed operatori del settore su come valorizzare tutte le risorse lucane attraverso una serie di azioni di sistema che puntino a dare rilievo ad un patrimonio che si caratterizza per la sua unicit, rilanciando la concertazione tra i soggetti-attori protagonisti dello sviluppo di un territorio.
A sostenerlo lassessore regionale uscente alla F.P.-Lavoro-Cultura Antonio Autilio sottolineando che, secondo i dati del pi recente rapporto di Federculture, nel 2009 diminuita la quota di spesa destinata dalle famiglie italiane alla cultura. Gli italiani vanno meno nei musei, nei teatri, alle mostre. Il saldo dei visitatori dei musei statali pari a -3,9%, la spesa del pubblico per le mostre segna un
-36,8% e per il teatro -10% .
Che fare, dunque? La giunta regionale attraverso il disegno di legge Norme in materia di beni, attivit culturali e spettacolo della Regione Basilicata che ha spiegato lassessore Autilio purtroppo non passata in Consiglio Regionale per la chiusura della legislatura, ha tentato di dare alcune risposte. Per la prima volta dallistituzione delle Regioni, stato messo ordine nella legislazione di settore partendo da una serie di elementi tra i quali levoluzione del quadro normativo nazionale e il progressivo cambiamento degli orientamenti in materia di Beni, Attivit Culturali e Spettacolo, la modifica della Costituzione in senso federalista con la conseguente approvazione del Nuovo Codice dei Beni Culturali, in modo da pervenire alla definizione di un adeguato quadro normativo.

Nel sottolineare lesperienza maturata quale coordinatore della Commissione Beni Culturali delle Regioni Italiane , Autilio ha aggiunto che stato ampiamente riconosciuto il modello del sistema culturale lucano, un modello di governance delle relative politiche pubbliche regionali in termini sia di messa a sistema degli operatori pubblici e privati che di strumenti e procedure programmatiche da attivare. Il modello di governance, purtroppo solo in parte realizzato per la brevit di tempo a disposizione ha sottolineato - si ispira alla leale collaborazione e cooperazione tra enti ed istituzioni; alla sussidiariet non solo di tipo verticale tra Regione, Province, Comunit Locali e Comuni ma anche di natura orizzontale, valorizzando lapporto dei privati; alla programmazione pluriennale delle politiche regionali articolata per i diversi ambiti tematici di intervento; alla previsione di strumenti finanziari di intervento appropriati alle diverse tipologie di politiche pubbliche regionali.

Gli obiettivi, gi fissati nel ddl ha continuato sono quelli di promuovere, valorizzare e sostenere, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attivit Culturali, con gli enti pubblici territoriali e con i soggetti privati coinvolti nella gestione dei musei locali, lorganizzazione di un Sistema museale della Basilicata quale rete integrata sul territorio di istituti e luoghi di cultura a cui sono equiparate anche le pi innovative forme di offerta culturale (Parchi letterari, Ecomusei, cineteche etc.). Ancora, porsi lobiettivo di definire, per garantire la migliore qualit dellofferta culturale, gli standard minimi di quantit e qualit delle attivit di conservazione e valorizzazione dei beni culturali aderenti al sistema Museale della Basilicata; considerare e promuovere interventi in materia di arte e architettura contemporanee.
In merito al patrimonio librario e archivistico-documentale e ai servizi che caratterizzano le biblioteche e gli archivi la proposta prevede, poi, la razionalizzazione di in Sistema bibliotecario regionale e di interventi relativi allordinamento, alla conservazione e alla fruizione degli archivi non statali esistenti sul territorio per i quali, per la prima volta, la Regione, dintesa con la Soprintendenza Archivistica per la Basilicata, si prefigge di disciplinarne i servizi e le attivit costituendo un servizio documentario integrato.

In sintesi ha concluso abbiamo indicato una nuova strada per rafforzare identit regionale concreta e reale ma altrettanto innovativa ed energica, saldamente ancorata sulla roccia della storia, sulle tradizioni, su un sistema interconnettivo di saperi e conoscenze.



news

26-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news