LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - Il maxigraffito nel condominio del disagio sociale
CHIARA PILATI
DOMENICA, 18 APRILE 2010 LA REPUBBLICA - Bologna


Sinaugura oggi al Garibaldi2 di Calderara la pi grande opera realizzata in Italia (900 metri quadrati)


Il murales pi grande dItalia (900 mq), finalmente terminato e sinaugura stamane, alle 11.30. Il muro che lo ospita quello della facciata ovest del Garibaldi 2, il condominio di Calderara di Reno da tempo al centro dellattenzione per episodi di criminalit, degrado e clandestinit. Un progetto innovativo di riqualificazione - spiega il sindaco Irene Priolo - , che vuole coniugare urbanistica, welfare e arte, trasformando larea da posto rigettato e misconosciuto a tappa di turismo artistico.
Gli autori sono i bolognesi Dado & Stefy, che hanno invitato a intervenire anche Side e il padovano Joys. Il soggetto, Calderara stessa e la sua storia. Al centro, il paese visto dallalto, come in unimmagine di Google Earth.
La spesa di 15.000 euro non solo tecnicamente di "investimento", ma lo pure culturalmente e socialmente - continua il sindaco - . La ristrutturazione delledificio, ora in corso, era s necessaria e urgente, ma da sola non sarebbe bastata a cambiare le cose. Non la pensano cos gli inquilini del Garibaldi 2. Angelo Rizzi, presidente dellassociazione per la Rinascita dellarea di via Garibaldi 2, riaccende la polemica. Non questa la nostra priorit, il murale doveva essere lultimo lavoro. Inoltre stato fatto in modo unilaterale, senza consultare lassemblea dei condomini.
Amministrazione e autore sono concordi a ribattere alle accuse. Questa di Calderara - racconta Dado - stata unottima esperienza e dovrebbe far aprire gli occhi anche a Bologna, che ha pi possibilit, ma meno attenzione ai cambiamenti che coinvolgono la societ e i giovani. Graffitismo e street art sono fenomeni che non si possono pi ignorare. E vero, alcuni graffiti sono volgari, imbrattano i muri e infastidiscono anche me, ma la soluzione non cancellare e proibire, ci vuole uneducazione alla cultura della street art che si fa promuovendo incontri pubblici, portando in citt esempi virtuosi e commissionando lavori veri, come questo di oggi, ai graffitisti bolognesi, non concedendo qualche brutta parete di periferia come fosse un gran regalo. Peraltro, i graffitisti bolognesi sono invitati allestero a dipingere muri ai quali qui non avranno mai accesso, basti pensare a Ericailcane o Blu, che ha lavorato sulla facciata della Tate Modern di Londra, o in gran parte della zona sud della vecchia Berlino est, ma anche allo stesso Dado che a maggio far un murale a New York. N i nostri musei n le nostre amministrazioni hanno questo coraggio. Siamo fermi agli anni 80, non capiscono che i graffiti, anche quelli brutti, sono una richiesta di cambiamento e innovazione.



news

13-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news