LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - CEMENTIFICAZIONE: La variante ci salver dal traffico
DOMENICA, 18 APRILE 2010 IL TIRRENO - Pisa





Progetto entro lanno, via ai lavori nel 2012. Sedici chilometri con 13 rotatorie



NUOVA VIABILIT AURELIA-CISANELLO Da Madonna dellAcqua allospedale evitando la citt. Presentato il piano

MARCO BARABOTTI

Da un sogno nel cassetto a una sempre pi possibile realt. Parliamo del progetto di viabilit che collegher lAurelia, a Madonna dellAcqua, con lospedale di Cisanello. Sedici chilometri che eviteranno lattraversamento della citt, a nord-est.
Da qui la denominazione tangenziale (o variante) nord-est. Per la prima volta si parla di tempi di realizzazione. Progetto preliminare entro il 2010. Il 2011 sar invece lanno della progettazione definitiva e dellappalto di gara del progetto esecutivo. A cavallo tra il 2012 e il 2013 si prevede linizio dei lavori per un totale stimato in 61 milioni di euro che si divideranno la Regione (met dei costi) e gli enti: Provincia, Comuni di Pisa e di San Giuliano.
Lannuncio stato dato durante una conferenza stampa in Comune dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi, dal collega di San Giuliano Paolo Panattoni, dallassessore ai lavori pubblici della Provincia Gabriele Santoni e dallassessore allurbanistica del Comune di Pisa Fabrizio Cerri.
Gli effetti di questopera sulla viabilit di Pisa e di San Giuliano saranno notevoli: soprattutto si avr il decongestionamento di zone oggi gravate pesantemente da un traffico di attraversamento: dallAurelia, a Porta Nuova, Porta a Lucca e pi in generale tutta la citt e di diverse frazioni del Comune di San Giuliano. Ma vediamo meglio nel dettaglio come sar la tangenziale.
Velocit e tipologia di strada. Si ipotizza una velocit di 90 Km orari e una piattaforma stradale composta da due corsie di 3,75 metri ciascuna e due banchine di 1,50 metri.
Tredici rotatorie. Il tracciato prevede la realizzazione di 13 nuove rotatorie circolari oltre alladeguamento della rotatoria esistente allintersezione della via Manghi/via di Cisanello con la via del Cnr. La soluzione a rotatoria consente una maggiore sicurezza conseguente alla modesta velocit cui sono costretti ad adeguarsi i veicoli.
Percorsi ciclopedonali. Sono stati adottati particolari accorgimenti per laccessibilit e lutilizzo delle rotatorie da parte degli utenti deboli (ciclisti e pedoni), prevedendo corsie riservate e la opportuna segnaletica verticale ed orizzontale per gli attraversamenti, con particolare riguardo in corrispondenza dei nodi in cui la viabilit di progetto interferiva con i percorsi ciclopedonali esistenti. Inoltre, stata prevista una pista ciclabile in sede propria e protetta lungo via di Gello nel tratto compreso tra il villaggio Le Maggiola e linizio dellabitato di Porta a Lucca.
Lattraversamento dellacquedotto Mediceo. La soluzione progettuale prevede un sottopasso che attraversa lacquedotto Mediceo e il fosso ubicato a margine della strada denominata Dei Condotti, allincirca allaltezza del Mercatino Ascianese. Per far fronte alle problematiche emerse relative sia al rischio di danneggiamento per lantica struttura idraulica, che dallattraversamento del fosso e alla corretta valutazione delle pendenze verticali in relazione al tracciato con particolare riguardo allintersezione con la Via Puccini, sono state adottate soluzioni tecnologiche che consentono di effettuare lo scavo senza interferire con lacquedotto. Si dovranno inoltre realizzare viabilit alternative alla via Puccini per evitarne la chiusura.
Sottopasso al fosso del Mulino. La soluzione che si propone in fase preliminare prevede la realizzazione di opere analoghe a quelle adottate per il sottopasso dellacquedotto mediceo, compresa la necessit di realizzare viabilit alternative alla via del Brennero.
Sottopasso ferroviario della linea Pisa-Lucca e rotatoria sul fiume Morto. La soluzione proposta consiste nella realizzazione di un sottopasso ferroviario cui seguono due ponti sul fiume Morto che compongono la rotatoria centrata sul medesimo.
Pi verde rispetto al progetto iniziale. Il progetto preliminare contiene una valutazione specifica riguardo al rapporto tra contesto paesaggistico e nuova opera stradale. Lo studio di inquadramento paesaggistico prevede una serie di opere di mitigazione, estese o puntuali, in particolare quelle previste in prossimit delle aree abitate o degli elementi monumentali, che ne sono parte integrante (in particolare pi aree verdi e alberature a ridosso della strada). In particolare si cercato di affinare le rotatorie con la viabilit esterna (non vi saranno strade, neppure di campagna, dalle quali si potr accedere direttamente alla variante di nord-est, se non solo ed esclusivamente dalle rotatorie e questo garantir pi sicurezza e scorrimento).



news

19-01-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 19 gennaio 2020

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

Archivio news